Parigi lancia il video di presentazione delle Olimpiadi 2024. Si parte dai musei!


Presentato, durante la cerimonia di chiusura delle Olimpiadi di Tokyo 2020, il primo video promozionale di Parigi 2024. La sede dei prossimi giochi olimpici si presenta con ’Ride’, una corsa attraverso i suoi musei e i suoi monumenti!

Durante la cerimonia di chiusura delle Olimpiadi di Tokyo 2020 è avvenuto, come da tradizione, il passaggio di consegne tra gli organizzatori dei giochi olimpici appena conclusi e quelli che invece dovranno occuparsi della prossima edizione. Le Olimpiadi del 2024 si terranno a Parigi e, proprio nel corso della chiusura dei giochi di Tokyo 2020, è stato presentato il primo video promozionale di Parigi 2024. Si tratta di Ride, un cortometraggio firmato dal giovanissmo regista Valentin Petit (classe 1990) e messo in musica dal compositore Woodkid (nome d’arte di Yoann Lemoine, altro giovane classe 1983), che dà il benvenuto al mondo con una corsa in BMX (che è sport olimpico da Pechino 2008) attraverso i principali monumenti della capitale della Francia.

L’idea del video è quella di “far scoprire al mondo un progetto aperto a tutti, che abolisce le frontiere tra spettatori e atleti, in un contesto magnifico che non chiede altro che di essere sotto i riflettori”. Il video, della durata di un minuto, si apre con una veduta a volo d’uccello sui tetti di Parigi, annunciata dalla presenza di una ragazza dai capelli rossi che esce da una finestra. Parte quindi la corsa delle BMX attraverso i monumenti di Parigi, con particolare enfasi sui musei: si riconoscono in particolare il Musée d’Orsay, il Grand Palais (sotto alla cui copertura in vetro si assiste a un incontro di scherma paralimpica), il Palais Garnier, il Palais Royal e il Louvre. E poi ancora ecco comparire alcuni dei simboli di Parigi, come l’arco di Trionfo, la Torre Eiffel, il Panthéon, place de la Concorde, e non manca neppure lo Stade de France, tempio sportivo della capitale francese.

Il filmato si chiude con una veduta di Parigi sulla quale svetta la Torre Eiffel: dal monumento più simbolico della città sventola un enorme bandiera da Guinness dei Primati con il logo delle Olimpiadi. Una bandiera che sarà effettivamente installata sulla Torre Eiffel: a giugno sono stati fatti dei test con un altro enorme vessillo che è stato appeso al monumento, facendo sorgere numerosi interrogativi. Adesso si è capito qual era lo scopo delle prove! Per vedere il video, che è stato messo online pochi minuti fa, è possibile recarsi su YouTube.

Parigi lancia il video di presentazione delle Olimpiadi 2024. Si parte dai musei!
Parigi lancia il video di presentazione delle Olimpiadi 2024. Si parte dai musei!


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Mattarella giura e rivolge il messaggio d'insediamento: “La cultura non è il superfluo”
Mattarella giura e rivolge il messaggio d'insediamento: “La cultura non è il superfluo”
Firenze, Clet assolto: il suo Uomo Comune è libero
Firenze, Clet assolto: il suo Uomo Comune è libero
Germania, ok alla riapertura di musei e chiese. La risalita dei contagi? Una bufala
Germania, ok alla riapertura di musei e chiese. La risalita dei contagi? Una bufala
Nasce a Napoli il primo hostel tutto dedicato all'arte, con opere appositamente realizzate
Nasce a Napoli il primo hostel tutto dedicato all'arte, con opere appositamente realizzate
Non si farà il McDonald's alle Terme di Caracalla. La sentenza del Consiglio di Stato
Non si farà il McDonald's alle Terme di Caracalla. La sentenza del Consiglio di Stato
Corridoio Vasariano di nuovo preso di mira dai writer. Ed è stato subito ripulito
Corridoio Vasariano di nuovo preso di mira dai writer. Ed è stato subito ripulito