Tante le novità del programma di Parma Capitale della Cultura 2020+21


Annunciato il ricco programma di eventi da cui riparte Parma Capitale Italiana della Cultura 2020+21.

Parma Capitale Italiana della Cultura 2020-2021 riparte con un ricco programma di eventi, spettacoli teatrali, proiezioni cinematografiche, concerti, incontri con autori, performance di danza, laboratori per bambini. Lancia inoltre una nuova piattaforma, un’app, una card e un nuovo sito per il volontariato: strumenti che intendono coniugare cultura, tradizione e innovazione digitale.

“Per Parma Capitale non ci saranno cambiamenti progettuali, ma nuove idee e strumenti messi a disposizione dalla tecnologia. Ancora una volta, soprattutto oggi, siamo convinti che la cultura dovrà funzionare da collante nella società: ripartire dalla cultura per ripensare le città, l’Italia e il nostro mondo, in un momento difficile e in continua evoluzione” ha dichiarato il sindaco della città Federico Pizzarotti.  

La ripartenza che si focalizzerà sulle potenzialità del digitale con un approccio human-centric sarà veicolata attraverso la piattaforma e l’app (scaricabile da Play Store e Apple Store) che permetteranno di conoscere la città, scoprire il territorio circostante e pianificare un turismo enogastronomico di qualità. La app consentirà visite virtuali e immersive già da casa, pianificando una visita personalizzata che coinvolga luoghi di interesse, eventi e itinerari; si potrà anche usufruire di audioguide e di un sistema di prenotazione del posto in coda e avere suggerimenti di eventi e luoghi a seconda dei propri interessi. 

Dall’1 settembre 2020 con Parma Card cittadini e turisti potranno accedere con prezzi competitivi e molti benefici al sistema turistico-culturale del territorio e ai trasporti. La card per i cittadini di Parma e provincia ha validità annuale, quella per i turisti è valida tre giorni (72 ore) e consente l’accesso al bike sharing e ai trasporti senza limitazioni per una persona. Acquistabile sulla piattaforma, tramite app o nei luoghi convenzionati, ha un costo di 20 euro se la si acquista nel 2020 e di 21 euro se la si acquista nel 2021. Per i cittadini di Parma e della provincia è disponibile la promozione Early Bird: fino al 30 agosto il costo è di 15 euro e la validità è fino al 31 dicembre 2021. 

Realizzato inoltre un nuovo sito di networking per il volontariato della città creato dal Comune di Parma in collaborazione con CSV Emilia – Forum Solidarietà e il coordinamento scientifico di Promo PA Fondazione, per promuovere l’impegno civico e la cittadinanza attiva. Il sito (www.miimpegnoaparma.it) integra tutti i diversi settori in cui si può svolgere un’attività di volontariato: dalla cultura al sociale, dalla salute allo sport, dall’ambiente all’enogastronomia, per creare un sistema di ricerca e gestione del volontariato uniforme ed efficace. Sul portale sarà possibile non solo pubblicare e consultare offerte, ma anche trovare video formativi. 

Per l’estate la città propone la mostra Florilegium di Rebecca Louise Law nell’Oratorio di San Tiburzio, I quadri di Pietro. Capolavori della Collezione Barilla d’Arte Moderna nella Pinacoteca Stuard, Fornasetti. Theatrum Mundi nel Complesso Monumentale della Pilotta, la Festa della Musica per tre giorni all’insegna della musica dal 20 al 22 giugno, Il tempo della Scienza. Citizen science per conoscere la natura delle aree protette, rassegna di Parchi del Ducato in collaborazione con WWF, LIPU e APS, la tappa del Premio Strega che si terrà il 22 giugno nell’Arena esiva del cinema Astra.

Da settembre, tra le mostre e installazioni, Hospitale - Il futuro della memoria, la più grande installazione di Parma 2020+21, L’ultimo Romantico. Luigi Magnani il signore della Villa dei Capolavori, Attraverso le Avanguardie. Giuseppe Niccoli / visione e coraggio di una Galleria, La Certosa di Parma. La città sognata di Stendhal interpretata da Carlo Mattioli, Ligabue e Vitaloni – Dare voce alla natura, I Mesi e le Stagioni – Piazza Duomo con gli occhi dell’Antelami

Sono inoltre previsti eventi gastronomici, musicali dedicati a Verdi e il Festival della divulgazione. 

Per tutte le informazioni: www.parma2020.it 

Immagine: Duomo di Parma. Ph.Credit Edoardo Fornaciari

Tante le novità del programma di Parma Capitale della Cultura 2020+21
Tante le novità del programma di Parma Capitale della Cultura 2020+21


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER