Regione Piemonte, 7 milioni di euro a sostegno della cultura


La Regione Piemonte apre un bando da oltre 7 milioni di euro dedicato al sostegno della cultura. 

La Regione Piemonte ha aperto un bando da oltre 7 milioni di euro dedicato al sostegno del comparto della cultura, come previsto dalla legge RipartiPiemonte.

Il contributo sostiene programmi relativi a uno o più dei seguenti ambiti di attività: 1) attività cinematografiche e audiovisive; 2) attività di danza; 3) attività musicali; 4) attività teatrali (teatro professionale e promozione delle attività teatrali); 5) spettacolo di strada e circo contemporaneo; 6) attività espositive relative ad arti plastiche e visive; 7) attività di divulgazione culturale, intesa come convegni, seminari, festival culturali, divulgazione scientifica e culturale; 8) rievocazioni e carnevali storici; 9) formazione musicale pre-accademica; 10) perfezionamento musicale post-accademico e perfezionamento nelle altre discipline dello spettacolo; 11) educazione delle persone adulte; 12) patrimonio linguistico e culturale del Piemonte; 13) attività di musica popolare tradizionale amatoriale.

“In un momento estremamente complesso e difficile come l’attuale" dichiarano il presidente Alberto Cirio e l’assessore alla Cultura, Vittoria Poggio, “la Regione continua a essere al fianco di tutti i suoi operatori e delle sue categorie economiche e produttive. Il mondo della cultura rappresenta un comparto strategico non solo per il presente, ma anche per il futuro del nostro territorio”.

Gli oltre 7 milioni del bando si sommano ai 3 milioni già destinati con il Bonus Cultura a sostegno degli operatori e dell’indotto.

Le domande devono pervenire dal 4 novembre al 23 novembre 2020. 

Regione Piemonte, 7 milioni di euro a sostegno della cultura
Regione Piemonte, 7 milioni di euro a sostegno della cultura


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER