Le scalinate vasariane di Palazzo Vecchio saranno restaurate dopo oltre vent'anni


Le scalinate gemelle di Vasari che conducono dal Cortile di Michelozzo al Salone dei Cinquecento saranno restaurate dopo oltre vent’anni.

A distanza di oltre vent’anni dall’ultimo intervento, sono iniziati i lavori di restauro degli scaloni vasariani di Palazzo Vecchio. Il loro aspetto appariva usurato dal tempo, pertanto si è resa necessaria la ripulitura e il restauro dei soffitti, delle scalinate e delle pareti. 

L’intervento sulle grandi scalinate gemelle che conducono i visitatori dal Cortile di Michelozzo al Salone dei Cinquecento avrà un costo di 150mila euro e al fine di creare meno disagi possibili al pubblico i piccoli cantieri avanzeranno poco a poco. 

Grazie al progetto Cantieri creativi, a cura dell’Accademia di Belle Arti in collaborazione con il Servizio Belle Arti e Fabbrica di Palazzo Vecchio del Comune, i ponteggi verranno “nascosti” da decorazioni e soluzioni artistiche realizzate dagli allievi del biennio di Arti visive e linguaggi espressivi dell’Accademia, già compiute su alcune delle recinzioni esterne di cantieri del centro storico fiorentino.

Immagine: Cortile interno di Palazzo Vecchio

 

Le scalinate vasariane di Palazzo Vecchio saranno restaurate dopo oltre vent'anni
Le scalinate vasariane di Palazzo Vecchio saranno restaurate dopo oltre vent'anni


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER