Rinvenuta in Grecia la tavoletta di argilla più antica con tredici versi dell'Odissea


Dopo tre anni di scavi è stata rinvenuta in Grecia la più antica tavoletta d’argilla sulla quale si leggono versi dell’Odissea.

Dopo tre anni di scavi, compiuti dal Servizio Archeologico greco in collaborazione con l’istituto tedesco di Archeologia, nei pressi dei resti del Tempio di Zeus a Olimpia è stata rinvenuta una tavoletta di argilla risalente a prima del III secolo d.C. 

La straordinaria scoperta consiste nell’iscrizione presente sulla tavoletta: tredici versi dell’Odissea che narrano il momento in cui Ulisse torna nella sua Itaca.

Secondo quanto affermato, si tratta della tavoletta di argilla più antica sulla quale si legge il testo omerico.

Fonte: Repubblica - RaiNews

Rinvenuta in Grecia la tavoletta di argilla più antica con tredici versi dell'Odissea
Rinvenuta in Grecia la tavoletta di argilla più antica con tredici versi dell'Odissea


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER