Coronavirus: rinviate le prove scritte del concorso per assistenti alla vigilanza nei musei


In seguito all’emergenza Coronavirus, le prove scritte del concorso per assistenti alla vigilanza nei musei sono rinviate al 24 aprile 2020.

In seguito all’emergenza Coronavirus, il MiBACT ha deciso di rinviare le prove scritte del concorso per assistenti alla vigilanza nei musei, previste il 19 marzo 2020, al 24 aprile 2020

Sul sito del Ministero dei Beni Culturali si legge: “In ottemperanza al DPCM 1 marzo 2020, in relazione al contenimento da contagio del virus COVID 19, considerati i risultati dell’analisi dei dati sulle zone di residenza e di domicilio dei 7.000 candidati attesi il 19 marzo per le prove scritte del concorso per il reclutamento di 1052 unità di personale non dirigenziale a tempo indeterminato, da inquadrare nella II Area, posizione economica F2, profilo professionale di assistente alla fruizione, accoglienza e vigilanza del MIBACT, in accordo con Formez PA le prove scritte sono rimandate al 24 aprile 2020”. 

E aggiunge: “Contemporaneamente è stato attivato un tavolo tecnico per valutare in modo costante la situazione epidemiologica, per accogliere le disposizioni di legge aggiornate, per studiare ulteriori misure contenitive del virus e garantire le condizioni di massima incolumità per i candidati e per il personale MIBACT e Formez che assiste i candidati durante le prove”. 

Coronavirus: rinviate le prove scritte del concorso per assistenti alla vigilanza nei musei
Coronavirus: rinviate le prove scritte del concorso per assistenti alla vigilanza nei musei


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER