Roma, rissa tra turisti cafoni alla Fontana di Trevi: si contendono la posizione per il selfie


Roma, rissa tra turisti cafoni alla fontana di Trevi: ci si contende la posizione per il selfie.

Ennesimo episodio di maleducazione da parte dei turisti nelle città d’arte italiane: questa volta è toccato a Roma e teatro dell’increscioso episodio è stata la fontana di Trevi, con due opposti “schieramenti” di turisti che hanno dato vita a una rissa, facendo volare calci e pugni, in seguito a un litigio per la posizione per il selfie, contesa da una turista diciannovenne e una quarantaquattrenne. Ne è scaturito quindi una sorta di “match” della cafoneria, perché la zuffa in pochi secondi si è estesa coinvolgendo i familiari delle due donne, ma alla fine a... prevalere nello scontro sono state le autorità: i turisti cafoni sono stati infatti condotti nei locali uffici della polizia e denunciati per violenza e minacce. Sono stati in tutto otto i turisti denunciati.

Roma, rissa tra turisti cafoni alla Fontana di Trevi: si contendono la posizione per il selfie
Roma, rissa tra turisti cafoni alla Fontana di Trevi: si contendono la posizione per il selfie


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER