Rinvenuta a Pontelandolfo una tomba con un teschio e ossa umane


A Pontelandolfo, in provincia di Benevento, è stata ritrovata una tomba che custodiva un teschio e ossa umane: probabilmente risalgono all’epoca romana.

A Pontelandolfo, in provincia di Benevento, sono stati rinvenuti durante lavori per la realizzazione di un parco eolico un teschio e alcune ossa umane. Questi erano racchiusi in una tomba di pietra di 1,20 m per 90 centimetri.

La Soprintendenza dei Beni Archeologici e delle Belle Arti e Paesaggio delle province di Caserta e Benevento si è subito attivata dopo la segnalazione del ritrovamento ai Carabinieri. Il personale giunto per le prime analisi ha affermato che i resti potrebbero risalire all’epoca romana.

Fonte: Ansa - Repubblica

Ph. Credit

Rinvenuta a Pontelandolfo una tomba con un teschio e ossa umane
Rinvenuta a Pontelandolfo una tomba con un teschio e ossa umane


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER