Roma, va deserta anche la seconda asta per il Casino dell'Aurora


A Roma è andata deserta anche la seconda asta per il Casino dell’Aurora, sede dell’unica pittura murale esistente di Caravaggio. Si andrà dunque avanti a prezzo ulteriormente ribassato.

È andata nuovamente deserta l’asta per il Casino dell’Aurora, l’antica dépendance di Villa Ludovisi dove si trova l’unica pittura murale esistente di Caravaggio. La seconda asta ha dunque seguito la sorte della prima, quando si partiva cda prezzo base 353 milioni e 250 mila euro (stima di 471 milioni di euro): anche la prima era infatti andata deserta. Per la seconda tornata il prezzo era stato a fissato a 282 milioni e 600 mila.

Il tribunale di Roma deciderà adesso quando bandire la terza asta, e a quale prezzo, che inevitabilmente avrà un ulteriore ribasso. “Nessuno ha presentato offerte: adesso il giudice farà un provvedimento con il quale fisserà la data di una nuova asta con un prezzo ribassato”, ha dichiarato all’ANSA l’avvocato Stefano Pantalani, legale del principe Boncompagni Ludovisi. L’avvocato ha dichiarato che il suo assistito sperava nella seconda tornata, “ma allo stesso tempo si aspettava questo esito per via del prezzo elevato”.

Roma, va deserta anche la seconda asta per il Casino dell'Aurora
Roma, va deserta anche la seconda asta per il Casino dell'Aurora


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Rai: “non chiuderemo Rai Storia e Rai Sport. Le ipotesi di chiusura erano solo simulazioni”
Rai: “non chiuderemo Rai Storia e Rai Sport. Le ipotesi di chiusura erano solo simulazioni”
Ferrara, al via il restauro nel secondo chilometro delle mura storiche della città
Ferrara, al via il restauro nel secondo chilometro delle mura storiche della città
Il regista Mathieu Kassovitz in controtendenza: “i cinema adesso non sono essenziali”
Il regista Mathieu Kassovitz in controtendenza: “i cinema adesso non sono essenziali”
Le tavolette di massacri e di orrori di Mafai esposte alla Pinacoteca di Brera
Le tavolette di massacri e di orrori di Mafai esposte alla Pinacoteca di Brera
Peter Aufreiter saluta la Galleria Nazionale delle Marche di Urbino. Subentra Marco Pierini ad interim
Peter Aufreiter saluta la Galleria Nazionale delle Marche di Urbino. Subentra Marco Pierini ad interim
A Firenze apre il primo... negozio della Supercazzola, tutto a tema Amici Miei
A Firenze apre il primo... negozio della Supercazzola, tutto a tema Amici Miei