Turisti incivili, non c'è pace per il Colosseo: vandalismi e anche un drone non autorizzato


Al Colosseo dilagano i turisti incivili: in una settimana due denunciati, uno per vandalismi e l'altro per aver violato, con un drone, il divieto di sorvolo.

Con la primavera, si moltiplicano inevitabilmente i turisti incivili che prendono d’assalto i nostri monumenti: e a Roma, il Colosseo è particolarmente preso di mira. Nell’ultima settimana si sono registrati almeno un paio di episodi che hanno richiesto l’intervento delle forze dell’ordine: lo scorso fine settimana, un turista di 46 anni è stato denunciato perché stava utilizzando un drone sopra al monumento senza disporre delle necessarie autorizzazioni (su tutto il centro storico di Roma vige il divieto di sorvolo: dunque per lui, oltre alla denuncia, anche il sequestro del piccolo velivolo, della fotocamera installata sull’apparecchio e della relativa scheda di memoria).

Ieri, invece, una donna di 39 anni è stata sorpresa dal personale di vigilanza del Colosseo a incidere le iniziali sue, del marito e dei figli sopra una parete dell’antico anfiteatro. Accompagnata alla caserma dei Carabinieri di piazza Venezia, è stata anche lei denunciata. “È una manifestazione di inciviltà dilagante data dalla mancanza di cultura e di conoscenza dei luoghi e dei monumenti che si visitano”, ha commentato, in merito all’ultimo episodio, la direttrice del Parco del Colosseo, Alfonsina Russo, che ha rilasciato alcune dichiarazioni all’agenzia ADN Kronos. “È successo ieri”, ha aggiunto, “e per fortuna non è una cosa rilevante, è un danno lievissimo e il pilastro sarà ripristinato quanto prima”. La direttrice ha poi rivolto lodi al personale del Colosseo per il loro intervento e per il loro impegno nel controllare in maniera costante il comportamento dei visitatori.

Turisti incivili, non c'è pace per il Colosseo: vandalismi e anche un drone non autorizzato
Turisti incivili, non c'è pace per il Colosseo: vandalismi e anche un drone non autorizzato


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Toscana    

NEWSLETTER