Firenze, la scalinata di San Miniato al Monte ora è pulita e libera da piante infestanti


Termina il restauro della porzione sud-ovest della scalinata di San Miniato al Monte, a Firenze: ora è pulita e libera da piante infestanti.

A Firenze si sono conclusi gli interventi di restauro sulla porzione sud-ovest della scalinata della basilica di San Miniato al Monte, progettati e seguiti dalla Soprintendenza e dalla Fabbrica di Palazzo Vecchio. L’intervento ha riguardato la pulitura delle superfici lapidee, in travertino, della scalinata (sono state pulite con tecniche che hanno previsto l’uso di resine a scambio ionico e risciacqui con acqua demineralizzata nebulizzata a bassa pressione) e la successiva rimozione delle piante infestanti. Il restauro ha riguardato anche la pavimentazione a mosaico e con ciottoli di fiume della scalinata.

Si è trattato di un intervento molto importante per recuperare questo bene, ha spiegato il sindaco di Firenze, Dario Nardella. Il restauro, costato 80mila euro, “si inserisce”, fa sapere il sindaco, “nell’ampio progetto di recupero che ha interessato anche le rampe del Poggi, da pochi mesi restituite alla città in tutto il loro antico splendore e che proseguirà ancora con nuovi investimenti”. A Nardella fa eco l’assessore alla cultura, Tommaso Sacchi: “siamo molto orgogliosi di questo intervento che ha riguardato la grande scala binata in travertino, realizzata nel periodo di costruzione del viale dei colli e consegnata dal Poggi all’Ufficio d’Arte Municipale in data 28 luglio 1876. Il nostro impegno per questo monumento proseguirà con tanto di nuovi investimenti per andare avanti nei restauri di parti così antiche, così preziose e così belle di Firenze. Lanciamo per questo un appello per trovare nuovi investitori e aiutarci a completare il restauro”.

Nella foto: la scalinata di San Miniato al Monte dopo il restauro

Firenze, la scalinata di San Miniato al Monte ora è pulita e libera da piante infestanti
Firenze, la scalinata di San Miniato al Monte ora è pulita e libera da piante infestanti


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Addio a Tinin Mantegazza, grande illustratore e scenografo, padre di Dodò e del cabaret milanese
Addio a Tinin Mantegazza, grande illustratore e scenografo, padre di Dodò e del cabaret milanese
Anche il teatro si fa social
Anche il teatro si fa social
Andrà tutto bene, la nuova campagna del MiBACT sulle note di Elisa e Tommaso Paradiso
Andrà tutto bene, la nuova campagna del MiBACT sulle note di Elisa e Tommaso Paradiso
Straordinario al confine USA-Messico: artisti fanno giocare i bambini divisi dal muro con altalene che lo attraversano
Straordinario al confine USA-Messico: artisti fanno giocare i bambini divisi dal muro con altalene che lo attraversano
Lucca, zona absidale della Cattedrale trasformata in emoticon con un invasivo box di Amazon
Lucca, zona absidale della Cattedrale trasformata in emoticon con un invasivo box di Amazon
Venezia, via al progetto di recupero delle Procuratie Vecchie in piazza San Marco. Saranno aperte al pubblico
Venezia, via al progetto di recupero delle Procuratie Vecchie in piazza San Marco. Saranno aperte al pubblico