Paestum, lavori al Tempio di Nettuno: per Zuchtriegel è anche merito della riforma Franceschini


Pubblicato un bando da 165.000 euro per i lavori di manutenzione al Tempio di Nettuno nel Parco di Paestum. Per il direttore Zuchtriegel è anche merito della riforma.

Sono passati sette anni dall’ultimo intervento: ora il Parco Archeologico di Paestum ha deciso di indire un bando per i lavori di manutenzione del Tempio di Nettuno. Un cantiere da 165.000 euro per recuperare quello che non è stato fatto negli ultimi sette anni causa mancanza di fondi e che si doveva invece fare ogni anno. Il Tempio di Nettuno è il tempio greco meglio conservato d’Italia, ma ha alcuni problemi (come le piante che crescono sul monumento e che rischiano di danneggiarlo): si pensa di ovviare a tali problematiche proprio con i lavori che dovrebbero partire a breve.

Non solo: alla manutenzione si aggiungerà anche un lavoro di ricerca assieme all’Università Federico II di Napoli. A maggio si è tenuto un convegno sul Tempio, e si sta adesso lavorando alla pubblicazione degli atti. La direzione ha inoltre deciso di creare una collana di pubblicazioni, dotata di un comitato scientifico di prim’ordine, composto da direttori di musei, docenti universitari, soprintendenti, curatori: Andrzej Buko (Varsavia), Elena Calandra (Roma), Maria Luisa Catoni (Lucca), Rosanna Cioffi (Caserta), Martine Denoyelle (Parigi), Vasiliki Eleftheriou (Atene), Alexander Fantalkin (Tel Aviv), Enzo Lippolis (Roma), Fausto Longo (Salerno), Elisabetta Moro (Napoli), Valentino Nizzo (Roma), Massimo Osanna (Pompei), Fabrizio Pesando (Napoli), Renata Picone (Napoli), Giorgio Rocco (Bari), Alfonsina Russo (Roma), Christopher Smith (Roma/St. Andrews) e Jaime Vives-Fernandiz (València).

Per il direttore di Paestum, Gabriel Zuchtriegel, parte del merito è anche della riforma del MiBACT. “L’autonomia conferita dalla riforma Franceschini al Museo di Paestum”, dichiara, “ci aiuta in questo ma è comunque una grande sfida, anche per gli importi elevati: trovare uno sponsor che ci affianca in questi lavori sarebbe ottimo”. E aggiunge: “Chi dice che i musei autonomi non fanno tutela, non conosce la realtà: accade l’esatto contrario. Mentre prima i fondi non arrivavano, adesso siamo noi a decidere come e dove investire – e la tutela riveste il primo posto”.

Immagine: il Tempio di Nettuno a Paestum. Credit: Ufficio Stampa Parco Archeologico Paestum

Paestum, lavori al Tempio di Nettuno: per Zuchtriegel è anche merito della riforma Franceschini
Paestum, lavori al Tempio di Nettuno: per Zuchtriegel è anche merito della riforma Franceschini


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER