Firenze, scrive il suo nome col pennarello indelebile sul Ponte Vecchio: turista rischia reclusione e multa


Una turista di 56 anni è stata sorpresa a scrivere il suo nome sul Ponte Vecchio a Firenze. Rischia reclusione e multa.

A Firenze, una turista di 56 anni è stata sorpresa a scrivere le iniziali del suo nome con un pennarello indelebile sulla parete a sinistra del monumento a Benvenuto Cellini, al centro del Ponte Vecchio: lo sconsiderato gesto potrebbe costarle un anno di reclusione e una multa da 3.000 euro. La donna, che stava camminando sul Ponte Vecchio assieme alla figlia, è stata vista armeggiare col pennarello dai vigili urbani.

In quel momento, infatti, una pattuglia della Polizia Municipale si trovava in servizio sul ponte, e non è stato pertanto difficile fermare la donna, che è stata denunciata per aver imbrattato il bene.

Foto: Firenze, Ponte Vecchio. Credit Lorenzo Testa

Firenze, scrive il suo nome col pennarello indelebile sul Ponte Vecchio: turista rischia reclusione e multa
Firenze, scrive il suo nome col pennarello indelebile sul Ponte Vecchio: turista rischia reclusione e multa


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER