L'Unesco lancia una raccolta fondi a sostegno della scuola, della cultura e del patrimonio di Beirut


L’Unesco ha lanciato una raccolta fondi internazionale per sostenere la ricostruzione delle scuole, dei musei e del patrimonio storico-artistico di Beirut.

Audrey Azoulay, direttrice generale dell’Unesco, ha lanciato durante la sua visita nella capitale del Libano un’iniziativa di raccolta fondi internazionale a sostegno della ricostruzione di scuole, edifici del patrimonio storico-artistico, musei, gallerie che sono stati gravemente danneggiati dalle esplosioni che si sono verificate a Beirut lo scorso 4 agosto. 

L’iniziativa Li Beirut intende focalizzarsi sull’istruzione, la cultura e il patrimonio come pilastri fondamentali della ricostruzione e, durante la presentazione, la Azoulay ha espresso la forte vicinanza dell’Unesco al popolo libanese: “L’Unesco, di cui il Libano è membro fondatore, vi è vicino per mobilitare la comunità internazionale e per contribuire alla ricostruzione della città attraverso e per la cultura, il patrimonio e l’istruzione”. 

E ha aggiunto fermamente: “Rivolgo un appello perché venga protetto, attraverso misure amministrative e normative adeguate, il centro storico dalla speculazione immobiliare e dalle transazioni basate sulla disperazione e sulla vulnerabilità degli abitanti”. 

Oltre a coordinare le Nazioni Unite per riabilitare l’istruzione a Beirut, che richiederà un finanziamento iniziale di 23 milioni di dollari dagli Stati Uniti, l’Unesco ricostruirà 40 delle 159 scuole danneggiate con i fondi già raccolti. Nei prossimi mesi sarà data priorità al sostegno della scuola e dell’istruzione a distanza. “Riabiliteremo la scuola, una delle principali preoccupazioni delle famiglie e una delle chiavi per il futuro del Libano” ha affermato la direttrice generale. 

Inoltre l’Unesco si occuperà anche della riabilitazione e della ricostruzione della cultura e del patrimonio storico-artistico di Beirut e raccoglierà fondi per rispondere alla crisi del settore culturale. Secondo stime, saranno necessari 500 milioni di dollari per sostenere il patrimonio e l’economia creativa il prossimo anno, dato che i musei, le gallerie e le istituzioni culturali hanno subito importanti perdite negli accessi.

L'Unesco lancia una raccolta fondi a sostegno della scuola, della cultura e del patrimonio di Beirut
L'Unesco lancia una raccolta fondi a sostegno della scuola, della cultura e del patrimonio di Beirut


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma