Il MANN di Napoli è l'unico museo italiano scelto per la campagna digitale di Vivienne Westwood


La celebre stilista Vivienne Westwood ha lanciato sui social la campagna #MirrorTheWorld e, come museo italiano, ha scelto solo il MANN di Napoli.

Vivienne Westwood, celebre stilista americana, ha lanciato la campagna digitale #MirrorTheWorld: un tour online che promuove la cultura attraverso intellettuali e artisti di tutto il mondo, con l’obiettivo di supportare la comunità creativa nell’emergenza sanitaria. 

Unica sede museale italiana scelta dalla stilista per la sua campagna fotografica è il MANN - Museo Archeologico Nazionale di Napoli. Sulla pagina Instagram di Vivienne Westwood sono stati postati gli scatti che Luigi Spina ha realizzato nel corso degli anni tra i capolavori del MANN: dall’Atlante al Doriforo, dall’Antinoo ai Corridori, dai reperti in vetro della collezione sugli oggetti della vita quotidiana nelle città vesuviane alla colossale Flora Farnese.

“Siamo stati felici di aderire al progetto di Vivienne Westwood, icona della moda inglese e donna straordinaria che, con la sua creatività, si batte da tempo contro il cambiamento climatico e per i consumi etici” ha dichiarato il direttore Paolo Giulierini. “Vivienne Westwood ama molto il nostro museo e i capolavori della classicità: la aspettiamo a Napoli”. 

Il MANN di Napoli è l'unico museo italiano scelto per la campagna digitale di Vivienne Westwood
Il MANN di Napoli è l'unico museo italiano scelto per la campagna digitale di Vivienne Westwood


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER