Zuckerberg cammina in realtà aumentata nel Mausoleo di Augusto grazie a TIM


Il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg ha testato personalmente la visita in realtà aumentata all’interno del Mausoleo di Augusto grazie a TIM. 

Mark Zuckerberg, il fondatore di Facebook, ha camminato virtualmente nel Mausoleo di Augusto. Lo ha reso noto sulla sua pagina ufficiale Facebook la società di telecomunicazioni TIM

“TIM sta lavorando a un ambiziosissimo progetto: rifar vivere, a oltre duemila anni di distanza, lo splendore del Mausoleo di Augusto” si legge nel post. "Grazie agli studi archeologici della Sovrintendenza del Comune di Roma finanziati da Fondazione TIM, la realtà virtuale consentirà quest’ultima sfida. Per questo TIM ha chiesto il parere a chi sta investendo da molti anni in questa tecnologia, contribuendo al suo sviluppo: Mark Zuckerberg (che ha testato l’esperienza con i suoi Oculus)".

“Il fondatore di Facebook, in collegamento da Menlo Park, ha sperimentato, con la guida dell’AD di TIM Luigi Gubitosi e del Presidente Salvatore Rossi, l’esperienza virtuale di camminare “fisicamente” nel Mausoleo delle varie epoche alla vigilia dei Natali di Roma” prosegue il post. “Ad accompagnarlo in questa eccezionale visita anche Luca Josi, Responsabile Brand Strategy, Media & Multimedia Entertainment di TIM e ideatore del progetto e Luca Colombo, Country Director di Facebook Italia”. 

“Ancora qualche settimana di test e questo viaggio potrà essere condiviso da tutto il mondo” fa sapere TIM. 

Nell’immagine, il Mausoleo di Augusto dall’alto. Ph. Credit Sovrintendenza Capitolina

Zuckerberg cammina in realtà aumentata nel Mausoleo di Augusto grazie a TIM
Zuckerberg cammina in realtà aumentata nel Mausoleo di Augusto grazie a TIM


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma