Rinasce la storica rivista FMR. Ecco come sarà e quanto costerà abbonarsi


È ufficiale: rinasce la storica rivista FMR, la perla nera dell’editoria mondiale. Ecco come sarà e quanto costerà l’abbonamento.

A un anno dalla scomparsa di Franco Maria Ricci, rinasce la storica rivista da lui fondata nel 1982, FMR, la “perla nera dell’editoria mondiale”, come la definì Federico Fellini, e la “rivista più bella del mondo” secondo tanti. Più volte annunciata ma finora mai andata in porto, la rinascita adesso è davvero ufficiale: a ridare vita alla pubblicazione è la moglie di Ricci, Laura Casalis, che a dicembre 2020 è riuscita a riacquistare il marchio, che era stato ceduto nel 2002 alla società Art’è di Marilena Ferrari, dopo che la rivista era arrivata al 163° numero. Ricci voleva infatti dedicarsi tempo pieno alla costruzione del Labirinto della Masone, e una volta concretizzato il sogno del Labirinto ha cercato in tutti i modi di acquisire nuovamente la sua FMR per far ripartire le pubblicazioni. Un altro sogno che però si è compiuto postumo.

Tutto dunque è pronto per il lancio della rivista, che uscirà a dicembre 2021, avrà periodicità trimestrale e sarà venduta su abbonamento. La pubblicazione è stampata a cinque colori su carta, rilegata in brossura, con formato 23 x 30 centimetri, 132 pagine stampate a colori, carta Tatami Fedrigoni 170 gr/m2 per le pagine interne, carta Tatami Fedrigoni da 300 gr/m2 plastificata con film lucido per la copertina. “La nuova FMR”, si legge nella presentazione, “ha veste editoriale e propositi simili alla prima FMR: non insegna la storia dell’arte ma fa amare l’arte formando il gusto e la capacità di vedere. È una scuola per lo sguardo. L’eleganza grafica, l’alta grammatura della carta, gli argomenti ricercati, ne fanno una rivista unica, orgoglio di chi la colleziona. ’Dono di stagione’, esce quattro volte all’anno”. Gli argomenti? Gli stessi di sempre: storia dell’arte, design, architettura, e in generale argomenti “ove ogni sorpresa, ogni avventura dell’occhio si trasforma in uno stimolo per la fantasia e per la mente”. Tra le pagine della rivista si alterneranno scrittori e studiosi di fama che hanno dato lustro alla rivista degli anni Ottanta, con l’ambizione di “proseguire sullo stesso cammino e offrire al lettore, assieme alla seduzione delle immagini, il piacere della lettura”. La nuova FMR, prosegue ancora la presentazione, “s’impegna a mantenere la tradizionale qualità delle immagini, affidandone l’esecuzione a grandi fotografi. Dopo accurate prove di stampa la foto splende con i suoi colori sul fondo nero che la fa risaltare come il buio in sala fa risaltare gli spettacoli di cinema e teatro”.

L’abbonamento (è già possibile sottoscriverlo) costerà 140 euro all’anno, e darà diritto anche a un astuccio da biblioteca dove custodire i 4 numeri della rivista, e la tessera Franco Maria Ricci Club che vi permette l’ingresso gratuito al Labirinto della Masone e alle sue collezioni e un trattamento di favore sull’acquisto delle edizioni Franco Maria Ricci. Gli abbonati che regaleranno a loro volta abbonamenti riceveranno uno sconto del 20%.

Rinasce la storica rivista FMR. Ecco come sarà e quanto costerà abbonarsi
Rinasce la storica rivista FMR. Ecco come sarà e quanto costerà abbonarsi


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER