Arte e Africa dal XV secolo a oggi: ecco il sommario del prossimo numero del nostro cartaceo


Il prossimo numero di Finestre sull’Arte on paper, la nostra rivista cartacea, è tutto dedicato all’arte africana e all’arte occidentale che ha guardato all’Africa, dal Quattrocento fino ai giorni nostri. Ecco come procurarsi una copia!

Ultimi cinque giorni per abbonarsi alla nostra rivista cartacea Finestre sull’Arte on paper: le iscrizioni infatti sono aperte fino al 17 maggio. Chi sceglie la formula abbonamento (qui il link per abbonarsi) riceverà quattro numeri della nostra rivista trimestrale a soli 29,90 euro più spedizione, a partire dal mese di giugno. Ogni numero è composto da 176 pagine a colori rilegate in elegante brossura, con articoli scritti da affermati storici dell’arte e giovani talenti. Chi invece non vuole sottoscrivere l’abbonamento può scegliere il singolo numero a soli 9,90 euro più spedizione (qui il link per prenotare la propria copia: anche in questo caso entro il 17 maggio).

Il numero 10 della rivista (giugno-luglio-agosto) è dedicato all’Africa: si parlerà di arte africana ma anche di come l’arte occidentale ha guardato all’Africa. Torna inoltre dopo diversi numeri anche la rubrica La critica. Ecco di seguito il sommario completo con, in corsivo, il titolo della rubrica (Attualità, sulle novità dal mondo dell’arte; Grand Tour, un viaggio alla scoperta dei luoghi e dei musei più interessanti d’Italia, o delle opere in essi conservate; Opere e artisti, percorsi di approfondimento sui grandi artisti e sui loro capolavori; Rendez-vous, rubrica dedicata ai collezionisti e ai mecenati del passato e del presente; Contemporary Lounge, approfondimenti sull’arte contemporanea; La critica, percorsi critici tra arte moderna e contemporanea; Wunderkammer, gli oggetti iconici).

Attualità: la prima mostra monografica dedicata a Orazio Riminaldi (in apertura prossimamente a Pisa), articolo di Ilaria Baratta.

Attualità: dibattito sulle acquisizioni dei musei d’arte contemporanea (diversificare per rendere il museo più inclusivo o guardare solo alla qualità delle opere senza porsi il problema della rappresentanza?). Intervengono: Andreas Beitin (direttore del Kunstmuseum di Wolfsburg), Hamady Bocoum (direttore del Musée des Civilisations Noires di Dakar), Sandro Debono (museologo, Università di Malta), Chiara Parisi (direttrice del Centre Pompidou-Metz), Riccardo Passoni (direttore della GAM di Torino), Cristiana Perrella (direttrice del Centro Pecci di Prato), Caterina Riva (direttrice del MACTE di Termoli), Kathryn Weir (direttrice del MADRE di Napoli).

Opere e artisti: i mori di Livorno, articolo di Fabrizio Federici.

Opere e artisti: presenze nere nell’arte del Rinascimento, articolo di Ilaria Baratta.

Opere e artisti: l’arte del primo colonialismo italiano, articolo di Federico Giannini.

Opere e artisti: l’Africa nell’arte delle avanguardie del primo Novecento, articolo di Jacopo Suggi.

La critica: per una storia dell’arte africana contemporanea, articolo di Alessandro Romanini.

Grand Tour: Il Museo Africano di Verona.

Rendez-vous: Jean Pigozzi e la sua collezione d’arte africana contemporanea, articolo di Tristana Chinni.

Contemporary Lounge: El Anatsui, articolo di Stella Cattaneo (cover story).

Contemporary Lounge: Otobong Nkanga, articolo di Cristina Principale.

Contemporary Lounge: Omar Ba, articolo di Francesca Della Ventura.

Wunderkammer: i bronzi di Ife.

La copertina del numero 10 di Finestre sull’Arte

La copertina del numero 10 di Finestre sull'Arte



Arte e Africa dal XV secolo a oggi: ecco il sommario del prossimo numero del nostro cartaceo
Arte e Africa dal XV secolo a oggi: ecco il sommario del prossimo numero del nostro cartaceo


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma