Al via Art Therapy Tour, la terapia per adulti e bambini nei luoghi del terremoto


Prende il via da Norcia e Sellano il progetto ’Art Therapy Tour’, per aiutare le persone a ripartire dopo il terremoto del 2016.

Parte oggi, lunedì 17 luglio, il progetto Art Therapy Tour, l’intervento di “arte terapia” dedicato a bambini e adulti che vivono nei luoghi colpiti dal terremoto del 2016. La prima tappa durerà fino al 22 luglio e si terrà a Norcia e Sellano: si proseguirà poi a Vallo di Nera (dal 24 al 29 luglio), a Cascia e Amatrice (dal 31 luglio al 5 agosto), e infine a Preci (dal 28 agosto al 2 settembre). Per ognuna delle tappe saranno previsti cinque incontri giornalieri, che si terranno dal lunedì al venerdì: i bambini, che un giorno dei cinque saranno accompagnati dagli adulti, proveranno a “ricostruire i propri ’luoghi interiori’”, si legge nella presentazione, “attraverso due esperienze artistico-estetiche diverse, entrambe utili allo sviluppo della consapevolezza e del senso di realtà, nei bambini e negli adulti di riferimento”.

Il progetto sarà suddiviso, infatti, in due parti: nella prima parte della settimana, i bambini proveranno a “riattualizzare” il sisma: questo perché, si legge ancora nella presentazione, “esperire la rabbia e la forza all’interno della relazione terapeutica e in una condizione di sicurezza aiuterà i partecipanti a nominare e ad elaborare, durante il processo artistico, vissuti altrimenti difficili da esprimere”. Nella seconda parte, invece, i bambini, costruiranno un villaggio in creta, metafora del luogo sicuro nel quale star bene individualmente o insieme ad altre persone. “La casa rappresenta il luogo certo, lo spazio che custodisce i propri affetti e la propria sfera emotiva, è metafora di sé. Per chi ha vissuto e vive nei luoghi terremotati, la casa è anche ciò che si è rotto o perduto e il poterla costruire diviene espressione anche di desideri, di sogni e di possibilità di intervento sulla realtà. Il Villaggio rappresenterà quindi l’insieme delle case interiori di ognuno, trasmettendo con forza il senso di comunità e di appartenenza, in opposizione all’atteggiamento difensivo post traumatico che induce alla chiusura e al nocivo isolamento”.

Tutti gli incontri si svolgeranno in spazi comuni messi a disposizione da associazioni e amministrazioni dei comuni interessati. Il progetto è curato dalle terapeute Monica Grelli e Loretta Salzillo, che hanno ideato Art Therapy Tour per aiutare le popolazioni colpite dagli eventi naturali a ricostruire metaforicamente i loro luoghi, a sentirsi in sicurezza, ad attivare il processo di storicizzazione e a vivere serenamente il presente. “L’arte terapia psicodinamica”, dichiarano le ideatrici del progetto, “diventa uno strumento utile e prezioso, in particolare in presenza di un trauma come questo: utile in quanto consente di affrontare il tema attraverso la metafora, proteggendo in tal modo la persona dalla ritraumatizzazione; prezioso poiché, andando ad attivare il processo creativo, permette il fondamentale passaggio dall’essere vittima di un evento all’essere protagonista, o soggetto agente, di un fenomeno, passaggio fondamentale per potersi riappropriare della propria vita e ricostruirla”.

Dopo le prime quattro tappe è prevista una continuazione, da settembre in poi (con date ancora da definire) nelle città di Visso, Ussita, Castel Sant’Angelo, Civitella del Tronto, Montorio al Vomano e Cittareale.

Al via Art Therapy Tour, la terapia per adulti e bambini nei luoghi del terremoto
Al via Art Therapy Tour, la terapia per adulti e bambini nei luoghi del terremoto


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


La Tavola Doria sarà esposta nell'estate 2018 a Poppi
La Tavola Doria sarà esposta nell'estate 2018 a Poppi
Il Mausoleo di Augusto visitabile nel 2019
Il Mausoleo di Augusto visitabile nel 2019
Il celebre balcone di Giulietta verrà restaurato il prossimo autunno
Il celebre balcone di Giulietta verrà restaurato il prossimo autunno
Arriva a Firenze la decima edizione de Lo Schermo dell'Arte Film Festival
Arriva a Firenze la decima edizione de Lo Schermo dell'Arte Film Festival
A Noli quest'estate si parla d'arte contemporanea. Anche con un'opera di Adrian Paci
A Noli quest'estate si parla d'arte contemporanea. Anche con un'opera di Adrian Paci
Biennale dell'Antiquariato di Firenze: ecco alcune opere in anteprima
Biennale dell'Antiquariato di Firenze: ecco alcune opere in anteprima