Arte e Collezionismo a Roma: nella Capitale apre la mostra dell'antiquariato con gallerie da tutta Italia e non solo


Negli spazi espositivi di Palazzo Brancaccio a Roma apre al pubblico la mostra dell’antiquariato “Arte e Collezionismo a Roma”, organizzata dall’Associazione Antiquari d’Italia. 46 gallerie d’arte da tutta Italia e non solo. Dal 30 settembrer al 2 ottobre 2023. 

Apre al pubblico sabato 30 settembre a Roma, negli spazi espositivi di Palazzo Brancaccio, la mostra dell’antiquariato Arte e Collezionismo a Roma, organizzata dall’Associazione Antiquari d’Italia con il patrocinio del Ministero della Cultura, di ENIT-Agenzia Nazionale del Turismo, del Comune di Roma e della Camera di Commercio di Roma. A sostegno dell’evento anche grandi aziende che interverranno come sponsor, quali Eni, Fondazione Lottomatica, Honda, Fideuram, Liberty Special Markets, Darte. Una tre giorni, fino al 2 ottobre, in cui i visitatori potranno ammirare opere d’arte, spaziando dalla pittura alla scultura e alle arti decorative, presentate da quarantasei prestigiose gallerie d’arte di tutta Italia e non solo, perché anche da Londra e da New York, che fanno parte dell’Associazione Antiquari d’Italia, nata nel 1959 con un atto che voleva essere di appoggio e di condivisione allo spirito e agli ideali della Mostra Mercato Internazionale dell’Antiquariato di Firenze.

Tra i principali artisti rappresentati dalle opere esposte, Giovanni Boldini, Giorgio Morandi, Giorgio de Chirico, Giacomo Balla, Camillo Innocenti, Giovanni Lanfranco, Simon Vouet, Bartolomeo Passarotti, Gaetano Gandolfi, Ippolito Caffi, Giò Ponti, e molti altri ancora.

Arte e Collezionismo a Roma porta il vasto mondo dell’antiquariato italiano e internazionale a Roma e si pone l’obiettivo di diventare un appuntamento permanente e un punto di riferimento per studiosi e collezionisti, offrendo alla Capitale un evento di elevato rilievo artistico.

Di seguito le gallerie che partecipano alla manifestazione: 800-900 Artstudio, Alessandra Di Castro, Alice Fine Art, Al Fine Art Antonacci Lapiccirella, Antichità Giglio, Art Studio, Bacarelli Antichità, Berardi Galleria d’Arte, Boncompagni Sturni, Bottegantica, Botticelli Antichità, Brun Fine Art, Burzio, Cantore Galleria Antiquaria, Carlo Orsi, Copetti Antiquari, Enrico Frascione, Enrico Ceci Antichità, Fondantico di Tiziana Sassoli,Galleria Carlo Virgilio, Galleria Gomiero, Galleria Marletta, Galleria Russo, Giacometti Old Masters Paintings, Gian Enzo Sperone, Giovanni Asioli Martini Antiquario, Matteo Lampertico Arte antica e moderna , Matteo Salamon, Maurizio Brandi Antiquario, Maurizio Nobile Fine Art, Mearini Fine Art, Mirco Cattai Fine Art & Antique Rugs , Moretti Fine Art, Paolo Antonacci Roma, Parronchi dipinti 800 900, Porcini Gallery, Raffaello Pernici, Renzo Moroni, Reve Art, Roberto Campobasso, Robilant + Voena, Sandro Morelli, Scultura Italiana di Dario Mottola, Secol Art Antichità di Davide Masoero, Tommaso Megna, Tornabuoni Arte, Valerio Turchi, Verdini.

I biglietti sono in vendita online sulla piattaforma Ticketone; la mostra sarà aperta sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre dalle ore 11 alle 20.30 e lunedì 2 ottobre dalle ore 11 alle 19. Il prezzo del biglietto intero sarà di 15 euro, il ridotto 10 euro - più diritti di prevendita per quelli venduti online - con la biglietteria che resterà aperta fino alle ore 20. Sono previste riduzioni per i bambini e i ragazzi tra i 6 e i 12 anni. L’ingresso sarà libero e gratuito per le persone con disabilità e un accompagnatore ciascuno, per i possessori di Vip Card, per i bambini da 0 a 5 anni e per i possessori di un biglietto della Fondazione Cerasi in corso di validità. Ingresso in forma gratuita anche per i docenti e gli studenti iscritti alle Accademie di Belle Arti o a corrispondenti Istituti dell’Unione Europea. Gratis l’accesso anche per i docenti e gli studenti dei corsi di laurea, laurea specialistica o perfezionamento post-universitario e dottorati di ricerca delle seguenti facoltà: Architettura, Conservazione dei Beni Culturali, Scienze della Formazione o Lettere e Filosofia con indirizzo archeologico o storico-artistico.

Accompagneranno il programma della manifestazione iniziative ed eventi collaterali, quali seminari e workshop sui temi legati al mercato dell’arte e alle normative in materia, oltre ad approfondimenti sulla filiera delle professioni e dei mestieri. Protagonisti della mostra saranno inoltre la formazione e la partecipazione di studenti ed esperti. Nel progetto sarà coinvolta la facoltà di Storia dell’Arte dell’Università La Sapienza di Roma, per dare occasione agli studenti di fare esperienza di opere spesso inedite, rare o mai viste prima, e di prendere parte al processo organizzativo di una manifestazione artistica.

Per tutte le info è possibile consultare il sito www.antiquariditalia.it

Nelle immagini che seguono, alcune delle opere esposte alla mostra dell’antiquariato Arte e Collezionismo a Roma.

Lorenzo Sabatini, Sacra Famiglia con santa Caterina e san Giovannino (olio su tavola, 91 x 72,5 cm) Galleria Frascione Arte
Lorenzo Sabatini, Sacra Famiglia con santa Caterina e san Giovannino (olio su tavola, 91 x 72,5 cm) Galleria Frascione Arte
Giulio Aristide Sartorio, La spiaggia di Freganae (1923; tecnica mista su cartone, 60 x 80 cm) Galleria Berardi
Giulio Aristide Sartorio, La spiaggia di Freganae (1923; tecnica mista su cartone, 60 x 80 cm) Galleria Berardi
Achille Funi, Sposa araba (1943; olio su tela, 90 x 70 cm) Antonacci Lapiccirella Fine Art
Achille Funi, Sposa araba (1943; olio su tela, 90 x 70 cm) Antonacci Lapiccirella Fine Art
Simon Vouet, Santa Caterina d'Alessandria (olio su tela, 65 x 37,5 cm) Porcini Gallery
Simon Vouet, Santa Caterina d’Alessandria (olio su tela, 65 x 37,5 cm) Porcini Gallery
Ubaldo Gandolfi, Busto di bimbo con il capo rivolto in basso (1772 circa; olio su carta incollata su tela, 230 x 300 mm) Maurizio Nobile Fine Art
Ubaldo Gandolfi, Busto di bimbo con il capo rivolto in basso (1772 circa; olio su carta incollata su tela, 230 x 300 mm) Maurizio Nobile Fine Art
Vik Muniz, Medusa, after Caravaggio (2009; stampa digitale, 101 x 125 cm) Sperone Westwater
Vik Muniz, Medusa, after Caravaggio (2009; stampa digitale, 101 x 125 cm) Sperone Westwater
Pendola romana di metà Settecento (legno, bronzo dorato, rame; 77 x 42 x 24 cm) Brun Fine Art
Pendola romana di metà Settecento (legno, bronzo dorato, rame; 77 x 42 x 24 cm) Brun Fine Art
Giovanni Lanfranco, San Giovanni Battista (olio su tela, 111 x 82 cm) Cantore Galleria Antiquaria
Giovanni Lanfranco, San Giovanni Battista (olio su tela, 111 x 82 cm) Cantore Galleria Antiquaria
Francesco Nonni, Regia Scuola di Ceramica, Andalusa (1921; Faenza, 36 x 33 x 9 cm) Raffaello Pernici - Best Ceramics
Francesco Nonni, Regia Scuola di Ceramica, Andalusa (1921; Faenza, 36 x 33 x 9 cm) Raffaello Pernici - Best Ceramics

La consultazione di questo articolo è e rimarrà sempre gratuita. Se ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante, iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



MAGAZINE
primo numero
NUMERO 1

SFOGLIA ONLINE

MAR-APR-MAG 2019
secondo numero
NUMERO 2

SFOGLIA ONLINE

GIU-LUG-AGO 2019
terzo numero
NUMERO 3

SFOGLIA ONLINE

SET-OTT-NOV 2019
quarto numero
NUMERO 4

SFOGLIA ONLINE

DIC-GEN-FEB 2019/2020