Roma, al Testaccio storia e gastronomia s'incontrano per “Assaggi di storia”


La Sovrintendenza di Roma apre le porte dei suoi spazi al Testaccio (ovvero le aree archeologiche del Porticus Aemilia, dell’Emporium e del Mercato del Testaccio) per la prima edizione di Assaggi di Storia, evento che aprirà il 6 ottobre. La manifestazione pone l’attenzione al legame tra il patrimonio enogastronomico e il paesaggio culturale e ambientale del quartiere, anticamente adibito a grande mercato che riforniva la capitale dell’Impero Romano.

Durante la manifestazione ci saranno molteplici visite guidate, laboratori, workshop e conferenze che arricchiranno il programma che si dipanerà tra le ore 10 e le ore 22, offrendo una giornata pregna di attività coinvolgenti per tutte le età. A curare le visite guidate nei siti archeologici come il Porticus Aemilia e gli scavi archeologici è l’Associazione CCPAS, mentre l’associazione culturale M’Arte si occuperà dei laboratori ludici per i più piccoli.
Per conoscere tutto della manifestazione vi rimandiamo al sito ufficiale del Mercato di Testaccio.

Roma, al Testaccio storia e gastronomia s'incontrano per “Assaggi di storia”
Roma, al Testaccio storia e gastronomia s'incontrano per “Assaggi di storia”


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER