Apertura straordinaria della Biblioteca Nazionale di Napoli. Protagonisti Dante e Leopardi


L’11 ottobre 2020, in occasione della Domenica di Carta, si terrà l’apertura straordinaria della Biblioteca Nazionale di Napoli, all’insegna di Dante e di Leopardi.

In occasione della Domenica di Carta, l’11 ottobre è prevista l’apertura straordinaria della Biblioteca Nazionale di Napoli all’insegna di Dante e di Leopardi. I visitatori avranno l’occasione di conoscere il patrimonio librario della biblioteca e di ammirare le monumentali sale che conservano i preziosi fondi.  

Dal Salone di Lettura con decorazioni in stucco e oro alle storiche sale affrescate, destinate dai Borbone a Saloni delle feste, i percorsi guidati  condurrano il pubblico tra storia e memoria. In Sala Rari saranno esposti  preziosi manoscritti, autografi, incisioni, codici miniati, testi rari, esemplari significativi del ricco patrimonio custodito nella biblioteca napoletana. E dalle terrazze potranno godere di una splendida vista sul golfo di Napoli. 

Si avrà l’occasione di ammirare alcuni degli autografi di Giacomo Leopardi, come le commoventi lettere scritte al padre e alla madre, che sottolineano la dimensione più intima e privata del poeta. Nell’ anno delle celebrazioni dantesche, è inoltre visibile un manoscritto ricco di disegni a penna, dove sono raccontati per immagini gli episodi più salienti della Divina Commedia: si tratta di un prezioso codice miniato che appartiene alle raccolte della Biblioteca, scelto per offrire una testimonianza significativa della storia della miniatura italiana medievale. 

L’ingresso alla Biblioteca Nazionale di Napoli è gratuito con orario dalle 10 alle 14; è necessario prenotarsi e l’accesso avverrà in sicurezza a piccoli gruppi.

 

Apertura straordinaria della Biblioteca Nazionale di Napoli. Protagonisti Dante e Leopardi
Apertura straordinaria della Biblioteca Nazionale di Napoli. Protagonisti Dante e Leopardi


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER