Domenica gratis al museo: il MiBACT l'ha sospesa, Milano pure, ma a Roma si farà


Nonostante le domeniche gratuite siano state sospese praticamente ovunque, a Roma continuano: e anche il 1° novembre si entrerà gratis nei musei civici.

Sembra già un ricordo del passato la prima domenica del mese gratuita al museo, l’iniziativa fortemente voluta dal ministro dei beni culturali, Dario Franceschini, e che riguarda tutti i musei statali, ma è stata ben presto imitata anche da molti musei civici e privati di tutta Italia. I timori per l’emergenza sanitaria Covid-19 hanno però portato il MiBACT a sospendere l’iniziativa per evitare il formarsi di assembramenti nei luoghi della cultura, dal momento che l’iniziativa era molto partecipata.

Anche diversi comuni hanno decretato la sospensione di iniziative analoghe. È notizia di oggi, ad esempio, che il Comune di Milano ha sospeso la propria domenica gratuita nei musei cittadini, a tempo indeterminato come il MiBACT. Va però in direzione contraria il Comune di Roma: il principio è che non si possono creare assembramenti se la domenica gratuita viene regolamentata, ed è per questo che i musei civici di Roma non hanno accantonato per il momento l’iniziativa, ma l’hanno rimodulata introducend semplicemente la prenotazione obbligatoria per gestire meglio il contingentamento degli ingressi.

A Roma, dunque, la prima domenica gratis al museo si farà anche questo 1° novembre: occorrerà prenotarsi, obbligatoriamente, al numero 060608 oppure di persona nei Tourist Infopoint della capitale, entro le 19 di stasera. Si potranno dunque visitare gratuitamente i Musei Capitolini, il Museo di Roma a Palazzo Braschi, il Museo dell’Ara Pacis, i Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali, la Centrale Montemartini, il Museo di Roma in Trastevere, la Galleria d’Arte Moderna, i Musei di Villa Torlonia, il Museo Civico di Zoologia, il Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese, il Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, il Museo Napoleonico, il Museo Pietro Canonica, il Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina, il Museo di Casal de’ Pazzi e il Museo delle Mura. Eccezioni solo per la mostra dei marmi Torlonia ai Musei Capitolini e per la rassegna Per gioco al Museo di Roma: in questo caso si pagherà regolarmente il biglietto. L’iniziativa è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con i servizi museali di Zètema Progetto Cultura.

Nell’immagine: il cortile del Palazzo dei Conservatori (Musei Capitolini). Ph. Credit Finestre sull’Arte

Domenica gratis al museo: il MiBACT l'ha sospesa, Milano pure, ma a Roma si farà
Domenica gratis al museo: il MiBACT l'ha sospesa, Milano pure, ma a Roma si farà


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER