Giovanna Garzoni, pittrice del Seicento, lancia una sfida ad artisti e istituzioni di tutto il mondo


Garzoni Challenge. In occasione della mostra dedicata a Giovanna Garzoni a Palazzo Pitti, la pittrice barocca lancia una sfida ad artisti e istituzioni di tutto il mondo. 

In occasione della Festa della Donna e della mostra alle Gallerie degli Uffizi dedicata alla pittrice barocca Giovanna Garzoni, Advancing Women Artists, con il supporto delle Gallerie degli Uffizi Medici e the Medici Archive Project, lanciano una grande sfida nel segno della creatività femminile. Un appello rivolto ad artisti e a istituzioni di tutto il mondo a realizzare opere ispirate all’immaginario della pittrice.

Dal 2 marzo all’8 aprile, gli artisti e le istituzioni interessati a partecipare possono iscriversi compilando un modulo online con le informazioni di base relative al loro evento previsto per la Festa della Donna, o il mezzo su cui produrranno la propria opera d’arte originale. Per partecipare ed avere accesso al trailer della mostra, è necessario registrarsi

Il challenge sarà lanciato dal vivo il 9 marzo, in occasione dell’inaugurazione della mostra La grandezza dell’universo allestita presso Palazzo Pitti. Il direttore delle Gallerie degli Uffizi, Eike Schmidt, tratterà e condividerà con il pubblico il concetto degli Uffizi come ‘museo vivente’ e illustrerà ciò che è stato compiuto negli ultimi anni per mettere in luce l’arte femminile. La curatrice Sheila Barker terrà una breve presentazione sul tema L’universo in un dipinto in relazione all’opera della Garzoni, in particolare delle opere esposte. La direttrice di AWA, Linda Falcone, lancerà la sfida, con una varietà di esempi degli artisti selezionati, italiani e internazionali.

Tra i partecipanti si contano già l’Institute of Italian Culture dell’Ambasciata d’Italia a Washington DC, The Women’s Art Library, parte delle collezioni speciali e degli archivi della Goldsmiths University of London. E ancora, la Fondazione per gli Studi Italiani dell’Università di Dublino presso il Newman Theatre con UCD Alumni Relations nell’ambito di ‘BetterforBalance’, Rio Grande Valley School of Art dell’Università del Texas a Edinburgh; De La Salle Catholic College a Cronulla, Sydney; Ludington Area Arts Center a Ludington Michigan e il Dipartimento di Storia dell’Arte all’Università di Radboud a Nijmegen in Olanda.

Immagine: Giovanna Garzoni, Piatto cinese con carciofi, rosa e fragole (1655–1662 circa; tempera su pergamena, 24 x 32 cm; Firenze, Galleria Palatina di Palazzo Pitti)

Giovanna Garzoni, pittrice del Seicento, lancia una sfida ad artisti e istituzioni di tutto il mondo
Giovanna Garzoni, pittrice del Seicento, lancia una sfida ad artisti e istituzioni di tutto il mondo


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER