Il meglio dell'antiquariato in mostra a Modenantiquaria 2020


Dall’8 al 16 febbraio 2020 torna a ModenaFiera l’appuntamento con Modenantiquaria, giunta alla sua XXXIV edizione.

Dall’8 al 16 febbraio 2020 torna a ModenaFiere l’appuntamento con Modenantiquaria: come ogni anno, l’evento giunto alla XXXIV edizione porterà in mostra il meglio dell’antiquariato.

I visitatori potranno ammirare opere di grandissimo valore, tra cui capolavori di Tintoretto, Lorenzo Lotto, Guido Cagnacci, Guercino, Giovanni Boldini, Lucio Fontana, Andy Warhol. Modenantiquaria intende essere meta e punto d’incontro di collezionisti d’arte, di designer e di esperti, ma anche di appassionati e di amanti dell’arte e della ricercatezza. 

Numerose saranno le gallerie partecipanti: da Altomani & sons a Cantore Galleria, da Longari Arte a Alessandra di Castro Antichità, da Verdini Antichità a Fondantico, e ancora la Galleria Quadrifoglio, Tornabuoni Arte, Robertaebasta, Gallo Fine Art e Cesare Lampronti, Pallesi Art Gallery e Salamon & C, Galleria Antichità Alberto Di Castro e Butterfly Institute, Paolo Antonacci ed Enrico Gallerie d’Arte, Bottegantica, Callisto Fine Arts e Galleria Previtali, Berardi Galleria d’Arte, Galleria Megna.

All’inizio del percorso sarà presente l’Associazione Antiquari in un raffinato stand collettivo.

Quattordici le Gallerie di prestigio presenti: Antichità Bacarelli, Botticelli Antichità Via Maggio Firenze, Enrico Frascione Firenze, Carlo Orsi Milano, Moretti Gallery, Piva&C, Antichità di Maurizio Nobile, Galleria d’Arte Carlo Virgilio, Orsini arte e libri, Romano Fine Art, Velona Antichità, Casa d’Arte Bruschi, Walter Padovani e Robilant+Voena. Ognuno di loro selezionerà un prezioso capolavoro rappresentativo dell’alto valore delle loro gallerie. 

Fondamentale è stato il rapporto con l’Associazione Antiquari d’Italia per la crescita dell’evento: l’associazione prosegue con la nuova presidente, Alessandra di Castro, che esporrà per la prima volta a Modena a conferma del rapporto privilegiato tra Modenantiquaria e l’Associazione.

Prevedendo una Modenantiquaria 2020 di ulteriore crescita e successo, il direttore di ModenaFiere, Marco Momoli, ha dichiarato: "Negli ultimi anni Modenantiquaria si è affermata come manifestazione di riferimento per l’Antiquariato d’Eccellenza. Un vero e proprio Eden per gli amanti dell’arte e per gli esperti sempre alla ricerca di preziosissimi capolavori per grandi collezioni internazionali e per i musei più importanti. Il 2019 è stato un vero trampolino di lancio per Modenantiquaria, che dopo aver conquistato lo scettro nazionale per l’Alto Antiquariato, si spinge ora con la sua XXXIV Edizione alla conquista del mercato europeo”.

"Modenantiquaria è in assoluto il più importante evento annuale dedicato all’antiquariato in Italia; è anche il primo appuntamento dell’anno, in grado di “tastare il polso” al mercato dell’arte antica: in questo particolare momento, il mercato è ricco di pezzi di grande qualità. Questa trentaquattresima edizione cercherà di attrarre quei pubblici nuovi che sono indispensabili a garantire vitalità a un settore in ripresa; l’obiettivo è rendere sempre più Modenantiquaria un grande salotto dell’antiquariato europeo. Un punto di incontro per collezionisti, appassionati, arredatori, ma anche per esperti alla ricerca di pezzi di qualità per musei e grandi collezioni internazionali” ha sottolineato Alfonso Panzani, presidente ModenaFiere.

Nel corso di Modenantiquaria sono previste iniziative e appuntamenti culturali di rilievo rivolti a tutti, nei quali interverranno galleristi, direttori di musei, mercanti d’arte, esperti di diritto, ma anche personaggi come Valerio Massimo Manfredi e Philippe Daverio che si confronteranno su tematiche attuali, quali l’analisi del mercato e dei nuovi collezionisti, l’immortalità dei classici e la riflessione sull’Europa come “patria delle arti”. 

Modenantiquaria è organizzata da ModenaFiere col patrocinio dell’Associazione Antiquari d’Italia, Associazione Antiquari Modenesi e FIMA, la Federazione Italiana Mercanti d’Arte. Sponsor della manifestazione è BPER Banca, che in uno stand dedicato porta in fiera un importante dipinto della propria collezione d’arte firmato da Giovanni Andrea Sirani del 1635 circa.

Per info: www.modenantiquaria.it

Orari: Da lunedì a mercoledì dalle 15 alle 20; da giovedì a domenica dalle 10.30 alle 20. 

Biglietti: Intero 15 euro, ridotto 12 euro. Gratuito per ragazzi fino a 14 anni compresi.

Immagine: Vittorio Matteo Corcos, Ritratto di signora con cagnolino (olio su tela, 88 x 110 cm; Collezione privata) Galleria Butterfly Institute Fine Art

Il meglio dell'antiquariato in mostra a Modenantiquaria 2020
Il meglio dell'antiquariato in mostra a Modenantiquaria 2020


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER