Roberto Bolle in un emozionante passo a due con un robot


Roberto Bolle balla con un robot: il passo a due in un capannone alla periferia di Milano.

In un capannone alla periferia di Milano, la danza di Roberto Bolle ha incontrato la tecnologia: il noto ballerino piemontese ha infatti dato vita a un poetico ed emozionante dialogo coreografico con un robot, ballando assieme alla macchina, un braccio robotico di una tonnellata e mezzo di peso programmato dai tecnici di Event Management. Sono trapelate alcune immagini delle prove del ballo (già pubblicate su YouTube): il passo a due sarà presentato per la prima volta in data 1° gennaio al programma di Rai Uno Danza con me, premiato come trasmissione d’intrattenimento dell’anno a livello europeo. Bolle è peraltro da sempre un appassionato di tecnologia, e questa coreografia rappresenta pertanto un modo per trasmettere la sua profonda convinzione secondo cui forme d’arte classica possano combinarsi con la contemporaneità.

Si tratta, infatti, di un’idea maturata dallo stesso danzatore di Casale Monferrato. “Quando Roberto Bolle è venuto da noi e ci ha detto che voleva danzare con i nostri robot”, ha dichiarato Daniele Parazzoli, amministratore delegato di Event Management, “gli abbiamo spiegato che alle macchine non ci si avvicina, non le si tocca, ci si sta alla larga. Per tutta risposta ci ha detto ‘io voglio ballare con loro’. Una vera e propria sfida. L’abbiamo accettata e il risultato che sta prendendo vita in questi giorni è incredibile”

La vera sfida del balletto è stata nella programmazione, afferma Cristina Redini, responsabile del Comparto creativo e tecnologico di Danza con Me. Il difficile, infatti, è stato “programmare la macchina per farle realizzare movimenti sottili, delicati e fini che interagiscano con Roberto Bolle. Questo non era mai stato fatto. Il risultato è che siamo riusciti a dare anima ed emozione ad un braccio meccanico che solitamente sposta attrezzi e che oggi è diventato partner di una performance artistica di altissimo livello”.

Roberto Bolle in un emozionante passo a due con un robot
Roberto Bolle in un emozionante passo a due con un robot


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER