Per la prima volta, i Rolli Days di Genova durano una settimana! Occasione unica


Un'occasione unica per visitare i palazzi storici di Genova, solitamente chiusi al pubblico: quest'anno infatti, per la prima volta, i Rolli Days, la manifestazione che apre le porte dei palazzi, dura una settimana invece che un weekend come di consueto.

Un’opportunità da non perdere: per la prima volta nella loro storia, i Rolli Days di Genova, l’evento che apre le porte dei palazzi storici della città, non dureranno per un weekend come da tradizione, ma addirittura una settimana intera e consecutiva, dal 4 al 10 ottobre. Questa occasione unica (dal momento che molti palazzi sono tutt’oggi utilizzati come uffici, sedi di società, spazi privati) è resa possibile dalla collaborazione con Genoa Shipping Week: l’evento principe dello shipping Mediterraneo, infatti, sarà ospitato nei palazzi storici genovesi e, negli stessi giorni, questi verranno aperti gratuitamente al pubblico di cittadini, visitatori e turisti.

Una programmazione di sette giorni di visite dal vivo, che si svolgeranno nel pieno rispetto della normativa COVID, su prenotazione e con presentazione di Green Pass valido. Saranno coinvolti, nei giorni dal lunedì al venerdì, almeno quattro palazzi al giorno a rotazione, che saranno accessibili tramite prenotazione online e vedranno il pubblico condotto alla visita degli interni dai Divulgatori Scientifici, marchio di fabbrica della qualità (anche relativa alla formazione dei giovani) delle manifestazioni legate ai Palazzi dei Rolli.

La settimana culminerà nel weekend con l’appuntamento coi Rolli Days d’autunno: oltre 30 tra palazzi, ville e siti monumentali trasporteranno il pubblico nell’atmosfera del secolo dei genovesi, quando la città di Genova teneva in pugno i regni europei con l’attività dei suoi spregiudicati e abilissimi finanzieri. In questo progetto straordinario di aperture, che coinvolgeranno oltre ai palazzi di via Garibaldi, via Balbi e del centro storico genovese anche Palazzo San Giorgio, le ville di Cornigliano e Voltri e altri siti straordinari, saranno coinvolti oltre 60 Divulgatori Scientifici, giovani professionisti under 40 formati ad hoc e retribuiti per essere i mediatori d’eccezione tra il pubblico e il patrimonio storico, artistico e culturale della città. Una settimana di meraviglie da vivere al proprio ritmo, in sicurezza e guidati dalla competenza di professionisti, alla scoperta della bellezza di una delle città regine del Mediterraneo.

Tutte le informazioni per accedere alla prenotazione obbligatoria delle visite ai siti saranno reperibili da fine settembre su www.visitgenoa.it, mentre un ricco apparato di contenuti video di altissimo livello qualitativo sui palazzi, le ville, le chiese, gli artisti genovesi è sempre disponibile su https://www.visitgenoa.it/rollidays-online/. Durante questa edizione dei Rolli Days apriranno al pubblico i seguenti palazzi: Palazzo Doria Spinola, Palazzo Interiano Pallavicino, Palazzo Agostino Pallavicino, Palazzo Spinola Doria, Palazzo Spinola Gambaro, Palazzo Tobia Pallavicino, Palazzo Nicolosio Lomellino, Palazzo Bianco, Palazzo Niccolò Grimaldi - Tursi, Palazzo della Meridiana, Palazzo Balbi Senarega, Palazzo dell’Ateneo, Palazzo Reale, Palazzo Centurione Pitto, Palazzo Spinola di Pellicceria, Palazzo Ambrogio di Negro, Palazzo Imperiale. Altri siti: Albergo dei Poveri, Teatro Carlo Felice, Sede e collezioni Banca Carige, Sede del Magistrato Misericordia, Palazzo San Giorgio, Villa del Principe, Abbazia del Boschetto, Villa Bickley – Cornigliano, Villa Duchessa di Galliera - Voltri.

Palazzo Reale
Palazzo Reale
Palazzo Giovanni Battista Spinola
Palazzo Giovanni Battista Spinola
Palazzo Interiano Pallavicino
Palazzo Interiano Pallavicino
Palazzo Nicolosio Lomellino
Palazzo Nicolosio Lomellino

Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER