Il Salone del Libro sarà in live streaming: quattro giorni con ospiti italiani e internazionali


Dal 14 al 17 maggio 2020 il Salone Internazionale del Libro di Torino sarà in live streaming. Quattro giornate di eventi con ospiti nazionali e internazionali.

Per la prima volta dalla sua prima edizione, il Salone Internazionale del Libro di Torino, tra le più importanti manifestazioni editoriali d’Italia, sarà in live streaming. L’emergenza sanitaria Covid-19 non ha reso possibile il consueto appuntamento, ma il Salone del Libro ha reagito pensando a un’edizione straordinaria per la cui realizzazione è stato lanciato un appello a ospiti nazionali e internazionali che si occupano di letteratura, di scienza, di studi storici, di filosofia, di musica, di cinema. 

Giovedì 14 maggio si aprirà sul sito del Salone quest’edizione speciale, Salone EXTRA, e il pubblico potrà seguire un ricco programma di eventi in live streaming, interagendo con gli ospiti, fino a domenica 17 maggio 2020: quattro giorni di eventi gratuiti accessibili a tutti. Sui canali social Facebook, Instagram e Twitter del Salone saranno raccontati in diretta tutti gli appuntamenti.

Venerdì 15 maggio vari incontri saranno trasmessi in diretta su Rai Radio3 e la Rai sarà presente, anche in questa edizione straordinaria, come Main Media partner per dare il proprio contributo all’editoria italiana: da Rai Ragazzi a Rai Libri, da Rai1 a Rai Cultura, da RaiNews24 alla Tgr racconteranno al grande pubblico gli eventi della rassegna torinese, con un ampio spazio anche sui canali social Rai.

Il programma completo sarà disponibile nei prossimi giorni su salonelibro.it.

Quest’edizione straordinaria del Salone è dedicata alle vittime del virus, ai loro parenti, al personale medico e paramedico, per un momenti di riflessione e di incontro dedicato al futuro. Titolo della XXXIII edizione è Altre forme di vita per evocare il futuro prossimo.

Il percorso di attività online accompagnerà la grande comunità del Salone all’edizione autunnale: presentazioni editoriali, rubriche di approfondimento culturale e nuovi format per il racconto digitale del mondo dei libri e della cultura.

Nicola Lagioia, Direttore Artistico del Salone del Libro, dichiara: “Nel dolore la consapevolezza, nell’amore la conoscenza. Qualche giorno fa, in una delle ore più buie, confuse e dolorose per il nostro paese e per il mondo intero, il gruppo di lavoro del Salone Internazionale del Libro di Torino ha fatto un sogno: riunire alcune delle migliori menti del pianeta per ragionare insieme su ciò che sta accadendo. Abbiamo cominciato a contattare prima timidamente, poi con sempre maggiore convinzione gli interlocutori: le risposte sono state entusiastiche. Il nostro, ci siamo resi conto, era un sogno condiviso. Così, dal 14 al 17 maggio, ci daremo ancora una volta appuntamento intorno al focolare del Salone. Nel nome della solidarietà, della condivisione, dell’amicizia. Se faremo scattare in noi quell’antica scintilla, ne sapremo molto di più, e allora sapremo anche di avere un futuro”. 

Anche il ministro del MiBACT Dario Franceschini ha commentato: “Il Salone Internazionale del Libro di Torino costituisce un punto di riferimento fondamentale per la cultura e l’editoria, nazionale ed internazionale. È stato così nel passato e sarà così nel futuro. Stiamo attraversando un tempo difficile e inedito e l’iniziativa degli organizzatori di coinvolgere, in una anticipazione, alcune delle voci più interessanti del panorama culturale, rappresenta una preziosa occasione di riflessione e condivisione”.

Infine, la sindaca di Torino Chiara Appendino e l’assessore alla Cultura Francesca Leon, hanno aggiunto: “Con grande piacere accogliamo l’edizione straordinaria organizzata dal Salone del Libro in modalità online. Se l’emergenza sanitaria sta cambiando alcune nostre abitudini, certamente non potrà cancellare i valori fondamentali della nostra comunità, tra i quali la cultura della condivisione e del confronto. Il Salone del Libro è e resterà un patrimonio culturale della nostra città, indipendente dalla modalità e dalla forma in cui esso si svolgerà, e ringraziamo il direttore Lagioia con tutto il suo gruppo di lavoro per l’impegno profuso nel realizzare un’edizione straordinaria ricca di stimoli e di partecipazioni di prestigio, dimostrazione del fatto che il Salone rappresenta un’entità viva e dinamica nel corso di tutto l’anno e non soltanto nel momento prettamente fieristico”.

Il Salone del Libro sarà in live streaming: quattro giorni con ospiti italiani e internazionali
Il Salone del Libro sarà in live streaming: quattro giorni con ospiti italiani e internazionali


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER