Viaggi, offerte per i biglietti Frecciarossa con destinazione città d'arte


Viaggi, ecco le offerte 2018 per i biglietti Frecciarossa con cui raggiungere le principali città d’arte quest’estate.

Omio, la piattaforma online che consente di prenotare treni, autobus e voli in tutta Europa a prezzi convenienti, ha condotto un’analisi per suggerire agli amanti dell’arte che viaggiano in treno come raggiungere le principali città d’arte italiane sfruttando le offerte sui biglietti Frecciarossa, risparmiando in questo modo tempo e denaro. A questo proposito il portale ha selezionato cinque città collegate con i treni ad altà velocità, mostrando come sia possibile pagare fino al 50% in meno rispetto al normale prezzo del biglietto sulla tariffa base di Trenitalia.

Alcuni esempi: il viaggio da Milano a Firenze, con andata e ritorno in giornata, può arrivare a costare solo 34,50 euro (invece di 56, risparmio del 38%), il viaggio Bologna-Roma 34,50 euro (anziché 62, con risparmio del 44%) e la tratta Napoli-Venezia si può coprire pagando solo 54 euro (anziché 108, risparmio del 50%). Le tariffe sono diverse: si va dall’andata e ritorno in giornata all’andata e ritorno weekend, che consentono risparmi compresi tra il 28 e il 38% (come sulla tratta Torino - Firenze, al costo di 34,50 euro con un risparmio del 28%, o per il viaggio Napoli Firenze, 54,50 euro con risparmio del 28%). Ancora, chi viaggia in coppia di sabato può utilizzare l’offerta 2x1 su tutte le tratte suggerite, e pagare un biglietto invece che due, risparmiando il 50%.

Peraltro, viaggiare verso le città d’arte con i biglietti Frecciarossa consente di ottenere diversi sconti e facilitazioni in molte località. Per esempio, a Roma è possibile ottenere, dalla domenica al giovedì, uno sconto sullo spettacolo Viaggi nell’antica Roma a cura di Piero Angela e Paco Lanciano, in corso ai Fori Imperiali, oppure acquistare, ogni sabato, due biglietti al prezzo di uno sulla mostra di Hiroshige alle Scuderie del Quirinale. A Venezia, invece, è possibile avere una riduzione per visitare la Biennale di Architettura. Inoltre, è possibile organizzare il proprio viaggio in modo da sfruttare tutte le occasioni extra per avere sconti. Per esempio, la prima domenica del mese è gratuita nei musei statali in molte città, mentre a Torino i giorni in cui si entra gratis nei musei sono diversi: il giovedì dopo le 20 alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, di martedì si possono visitare senza pagare la GAM, il Museo d’Arte Orientale e la Rocca del Borgo Medievale, mentre il mercoledì l’ingresso è gratuito a Palazzo Madama e il sabato al Museo del Risparmio.

Sul sito di Omio potete consultare la tabella completa delle offerte Frecciarossa.

Viaggi, offerte per i biglietti Frecciarossa con destinazione città d'arte
Viaggi, offerte per i biglietti Frecciarossa con destinazione città d'arte


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER