A Bologna in arrivo una mostra dedicata a Botero


Le sale di Palazzo Pallavicini a Bologna ospiteranno dal 12 ottobre 2019 al 26 gennaio 2020 la mostra Botero dedicata al celebre artista colombiano

Curata da Francesca Bogliolo in collaborazione con l’artista, e promossa da Pallavicini S.r.l., composto da Chiara Campagnoli, Deborah Petroni e Rubens Fogacci, patrocinata dal Comune di Bologna e dall’Ambasciata Colombiana in Italia, la rassegna presenterà al pubblico cinquanta opere uniche mai viste prima a Bologna: una serie di disegni a tecnica mista e una selezione di acquerelli su tela

Suddivisa in sette sezioni, l’esposizione illustrerà i temi cari all’artista, come la tauromachia e il circo, le nature morte, i nudi e personaggi tratti dal mondo religioso. La sua arte unisce classicità italiana e cultura sudamericana tramite uno stile figurativo e personale in grado di celare sotto volumi abbondanti i segreti della vita.

Filo conduttore della mostra sono la libertà creativa e la monumentalità. L’allestimento è stato progettato con l’Accademia di Belle Arti di Bologna e realizzato in collaborazione con il Biennio specialistico in Scenografia e allestimenti degli spazi espositivi e museali.

Per info: www.palazzopallavicini.com

Orari: Da giovedì a domenica dalle 11 alle 20.

Biglietti: Intero 13 euro, ridotto 11 euro. Gratuito per minori di 6 anni.

 

 

A Bologna in arrivo una mostra dedicata a Botero
A Bologna in arrivo una mostra dedicata a Botero

Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER







Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Toscana    

Strumenti utili