La RAI e il Ministero dei Beni Culturali pubblicano 54 video gratis sui siti italiani dell'UNESCO


La RAI, in collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (che ha garantito il contributo economico per l’operazione), ha pubblicato 54 video che illustrano i siti italiani che fanno parte del Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’Unesco. I video, che hanno ottenuto il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco, sono tutti disponibili anche in formato HD.

Di seguito i link per vedere tutti i video integralmente (cliccando si verrà reindirizzati su YouTube): Arte rupestre della Valcamonica (1979), Centro storico di Roma (1980), Il Cenacolo di Leonardo da Vinci (1982), Centro storico di Firenze (1982), Piazza del Duomo a Pisa (1987), Venezia e la sua laguna (1987), Centro storico di San Gimignano (1990), I sassi e il parco delle chiese rupestri di Matera (1993), La città di Vicenza e le ville del Palladio in Veneto (1994), Centro storico di Napoli (1995), Centro storico di Siena (1995), Crespi d’Adda (1995), Ferrara, città del Rinascimento, e il suo Delta del Po (1995), Castel del Monte (1996), Centro storico di Pienza (1996), Monumenti paleocristiani di Ravenna (1996), Trulli di Alberobello (1996), Area archeologica di Agrigento (1997), Aree archeologiche di Pompei, Ercolano e Torre Annunziata (1997), Costiera Amalfitana (1997), Il Palazzo reale del XVIII secolo di Caserta (1997), Modena: Cattedrale, Torre Civica e Piazza Grande (1997), Orto botanico di Padova (1997), Piazza Armerina, villa romana del Casale (1997), Portovenere, Cinque Terre e Isole di Palmaria, Tino e Tinetto (1997), Residenze Sabaude (1997), Su Nuraxi di Barumini (1997), Area Archeologica e Basilica Patriarcale di Aquileia (1998), Centro Storico di Urbino (1998), Parco Nazionale del Cilento e il Vallo di Diano (1998), Villa Adriana (1999), Assisi, la Basilica di San Francesco e altri siti francescani (2000), Città di Verona (2000), Isole Eolie (2000), Villa d’Este (2001), Le città tardo barocche del Val di Noto Sicilia sud orientale (2002), Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia (2003), Necropoli Etrusche di Cerveteri e Tarquinia (2004), Val d’Orcia (2004), Siracusa e le necropoli ruepstri di Pantalica (2005), Genova, le Strade Nuove e il Sistema dei Palazzi dei Rolli (2006), La ferrovia retica nel paesaggio dell’Albula e del Bernina (2008), Mantova e Sabbioneta (2008), Dolomiti (2009), Monte San Giorgio (2010), I Longobardi in Italia (2011), Siti palafitticoli preistorici dell’arco alpino (2011), Monte Etna (2013), Ville e giardini medicei in Toscana (2013), Paesaggi vitivinicoli del Piemonte, Langhe, Roero e Monferrato (2014), Palermo arabo normanna e le cattedrali di Cefalù e Monreale (2015), Antiche faggete primordiali dei Carpazi e di altre regioni d’Europa (2017), Opere di difesa veneziane del XVI e XVII secolo (2017), Ivrea, Città industriale del XX secolo (2018).

Nella foto: Mantova, il Castello di San Giorgio, in un fotogramma del filmato dedicato.

La RAI e il Ministero dei Beni Culturali  pubblicano 54 video gratis sui siti italiani dell'UNESCO
La RAI e il Ministero dei Beni Culturali pubblicano 54 video gratis sui siti italiani dell'UNESCO

Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER







Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Toscana    

Strumenti utili