Addio a Bruno Barbey, fotografo di spicco di Magnum


È scomparso Bruno Barbey, fotografo tra gli esponenti più importanti dell’agenzia Magnum. Celebri i suoi reportage di guerra.

È scomparso all’età di 79 anni il fotografo franco-svizzero Bruno Barbey, tra gli esponenti più importanti dell’agenzia Magnum. Ne è entrato a far parte dal 1964 e ne è stato vicepresidente per l’Europa nel 1978-1979 e presidente di Magnum International dal 1992 al 1995 

Celebre per i suoi significativi reportage di guerra, tra Nigeria, Vietnam, Cambogia, Bangladesh, Iraq. Le sue fotografie sono state pubblicate sulle maggiori riviste del mondo e lui stesso ha pubblicato oltre trenta libri. Ha ricevuto numerosi premi ed è stato insignito anche dell’Ordine al Merito nazionale francese. 

La presidente di Magnum Photos, Olivia Arthur, ha commentato con queste parole la scomparsa del fotografo: “Sono veramente triste di annunciare l’inaspettata scomparsa di Bruno Barbey, che è stato importante membro della famiglia Magnum per oltre cinquant’anni. Presidente e membro attivo della comunità, amava la fotografia e non ha mai smesso di fotografare. I sui scatti continuano a essere celebrati in molte esposizioni e pubblicazioni e il suo lavoro gli ha fatto guadagnare un posto di prestigio all’Accademia di Belle Arti di Parigi. Ricordato dai colleghi come un uomo raffinato e gentile, era anche generoso con il suo tempo e rifletteva sulle situazioni che lo circondavano, compresi i conflitti di tutto il monfo e le strade del Marocco, suo paese natio. Le sue fotografie sono piene di vita e la sua eredità vivrà per sempre in esse. Mancherà molto”. 

Ph.Credit Afp 

Addio a Bruno Barbey, fotografo di spicco di Magnum
Addio a Bruno Barbey, fotografo di spicco di Magnum


Acquista il nostro libro Cronache dal mondo dell'arte 2020
Tutto il 2020 in un libro di 430 pagine con 60 fotografie a colori, in una selezione di 60 articoli scelti dalla redazione di Finestre sull'Arte.
CLICCA QUI
PER INFORMAZIONI



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER