Per la prima volta nella storia la Divina Commedia sarà liberata nello spazio


Il prossimo ottobre un’edizione speciale della Divina Commedia andrà in missione spaziale per poi essere liberata nello spazio. 

Un’edizione speciale della Divina Commedia, appositamente realizzato in titanio e in oro, sarà liberata nello spazio, dove fluttuerà come eterna testimonianza dell’umano ingegno. 

In occasione dei settecento anni dalla scomparsa di Dante, la casa editrice bolognese Scripta Maneant in collaborazione con Human Space Services ha ideato il progetto Astra Maneant Dante tra le stelle per lanciare, nel vero senso della parola, la sua nuova edizione del capolavoro dantesco. L’edizione incisa su foglio in titanio e oro, unici materiali che resistono nello spazio infinito, sarà affidata alla missione spaziale ISS-Expedition 66 del prossimo ottobre. Sul retro saranno incisi i nomi dei sostenitori del progetto. 

È la prima volta nella storia che verrà compiuto questo gesto, quale eterna testimonianza della vita e della cultura del pianeta Terra. 

La casa editrice pubblicherà in edizione limitata (settecento esemplari) anche una copia gemella della speciale Divina Commedia, completa di firme dei cosmonauti coinvolti nella missione. 

Per la prima volta nella storia la Divina Commedia sarà liberata nello spazio
Per la prima volta nella storia la Divina Commedia sarà liberata nello spazio


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma