Aste di fine 2020: ecco alcune occasioni per chi è attivo anche in questi giorni


Poche le aste attive nell’ultima settimana dell’anno, ma c’è qualcosa per chi è a caccia di opportunità in questi giorni.

Nella settimana a cavallo tra il 2020 e 2021 molte case d’aste sono ancora chiuse. Questo però non significa che non ci siano occasioni per chi è a caccia di opportunità. Eccone alcune.

Guidoriccio ha un’asta aperta dal 18 dicembre al 28 gennaio intitolata Dipinti di Paolo Lapi, che vende 75 opere dell’artista pisano, e un’asta a tempo natalizia aperta dal 23 dicembre al 21 gennaio.

All’estero, Artcurial ha in programma per oggi UN INVERNO MAROCCHINO: MAJORELLE E I SUOI CONTEMPORANEI ARTE MAROCCHINA E INTERNAZIONALE MODERNA E CONTEMPORANEA che vende opere di artisti francesi d’inizio Novecento come André Picard e Henri Pontoy e UN INVERNO MAROCCHINO: ARTE CONTEMPORANEA AFRICANA che propone opere di artisti come Julien Vignikin e Dominique Zinpké.

Grisebach tiene l’asta online Third Floor che, dal 18 dicembre al 10 gennaio, che mette in vendita opere di artisti del XX secolo come Thomas Bayrle e Christian Arnold.

Nell’immagine: Henri Pontoy (1888-1968), Il souk

Aste di fine 2020: ecco alcune occasioni per chi è attivo anche in questi giorni
Aste di fine 2020: ecco alcune occasioni per chi è attivo anche in questi giorni


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma