Alle Gallerie d'italia di Piazza Scala, l'arte risveglia l'anima


Alle Gallerie d’Italia di Piazza Scala a Milano in programma la mostra ’L’arte risveglia l’anima’ con opere di artisti con disturbi dello spettro autistico.

Una mostra di artisti con disturbi dello spettro autistico: è L’arte risveglia l’anima ed è in programma alle Gallerie d’Italia di piazza Scala a Milano dal 30 marzo al 3 giugno 2018. L’evento apre con qualche giorno d’anticipo sulla Giornata mondiale della consapevolezza autistica (che si tiene il 2 aprile) ed è nato da un’idea del direttore dell’Ermitage di San Pietroburgo, Michail Piotrovski: la mostra, che nasce nell’ambito di un progetto internazionale di inclusione sociale e culturale per la promozione di una cultura sull’autismo che rivela talenti e capacità inusuali contro i luoghi comuni e i pregiudizi, esprime l’importanza per le persone autistiche di portare alla luce e comunicare le proprie emozioni anche attraverso il linguaggio dell’arte. La mostra milanese è la quinta tappa di un progetto che l’ha portata già a Firenze, Pistoia, Roma e Brescia.

In mostra oltre 60 opere che raccontano l’animo umano: soggetti astratti o figurativi realizzate da diciotto uomini e donne provenienti da tutta Italia e di età differenti, cimentatisi su opere di Caravaggio, di Chagall, di Giotto, di Fattori e altri artisti ai quali hanno guardato facendosi apprezzare per tecnica, personalità e originalità di interpretazione. Assieme alla mostra è inoltre previsto un ricco calendario di attività collaterali animate dall’Associazione Autismo Firenze, dall’associazione “L’immaginario” e da Amici del Museo Ermitage Italia, che con Intesa Sanpaolo promuovono la mostra.

“Chi a causa del destino o per scelta professionale ha un rapporto quotidiano con persone autistiche sa molto bene quanto sia difficile capire che cosa si cela dietro le apparenze”, spiega Anna Maria Kozarzewska, coordinatrice scientifica del progetto. “Apparenze che spesso ingannano e portano ai giudizi negativi, al rifiuto e all’isolamento sociale. Il progetto è un tentativo di far percepire l’autismo in modo diverso, permettere a chi non è ‘del mestiere’ di entrare in quel mondo affascinante e pieno di sorprese, scoprire le abilità inaspettate che possono manifestarsi in campi diversi. Ci auguriamo possa contribuire a cambiare la percezione diffusa della condizione autistica”.

“Da sempre nella programmazione culturale delle Gallerie d’Italia è dedicata un’attenzione particolare alle ’fragilità’ e ai pubblici speciali. Crediamo che non possa esserci valorizzazione delle nostre collezioni e palazzi senza l’impegno nel renderli accessibili a tutti. Le Gallerie vogliono essere un luogo aperto, capace di coinvolgere e far partecipare pubblici diversi, dove l’arte diventa strumento per esprimere la propria creatività e favorire una maggiore inclusione sociale” commenta Michele Coppola, Direttore Centrale Arte, Cultura e Beni Storici Intesa Sanpaolo.

La mostra apre dal martedì alla domenica dalle 9:30 alle 19:30 (ultimo ingresso alle 18:30), il giovedì fino alle 22:30 (ultimo ingresso alle 21:30). Il lunedì è giorno di chiusura. Aperture straordinarie per Pasqua e Pasquetta, 25 aprile, 30 aprile, 1° maggio e 2 giugno. La mostra è visitabile col biglietto d’ingresso alle collezioni permanenti: intero 10 euro, ridotto 8 euro, ridotto speciale 5 euro (per scuole, under 18 e prima domenica del mese). Info su www.gallerieditalia.com.

Alle Gallerie d'italia di Piazza Scala, l'arte risveglia l'anima
Alle Gallerie d'italia di Piazza Scala, l'arte risveglia l'anima


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER