Il Prado omaggia per la prima volta con un'antologica Bartolomé Bermejo


Il Museo del Prado omaggia per la prima volta con un’antologica Bartolomé Bermejo, uno dei più grandi artisti del Quattrocento spagnolo.

Apre al Museo del Prado di Madrid un’antologica interamente dedicata a Bartolomé Bermejo (Cordova, 1440 - Barcellona, 1501), artista spagnolo tra i più significativi del Quattrocento.

La mostra, visitabile fino al 27 gennaio 2019, riunisce e presenta al pubblico per la prima volta la maggior parte dei capolavori dell’artista di Cordova, esaltandone il virtuosismo tecnico.

48 opere custodite in musei e collezioni di Spagna, Europa e Stati Uniti: tra queste San Michele trionfa sul demonio, proveniente dalla National Gallery di Londra, e la Pietà Desplà dalla Cattedrale di Barcellona.

Un’antologica curata da Joan Molina, docente dell’Università di Girona, che intende omaggiare e far conoscere al grande pubblico Bartolomé de Cárdenas, noto come Bermejo.

Per info: www.museodelprado.es

Orari: Da lunedì a sabato dalle 10 alle 20; domenica e festivi dalle 10 alle 19.

Immagine: Bartolomé Bermejo, San Michele che trionfa sul demonio (1468; olio su tavola, 179,7 x 81,9 cm, Londra, National Gallery)

Il Prado omaggia per la prima volta con un'antologica Bartolomé Bermejo
Il Prado omaggia per la prima volta con un'antologica Bartolomé Bermejo


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER