A Bologna in mostra le immagini di Paolo Gotti che fotografano la Cina di quarant'anni fa


Dal 16 dicembre 2018 al 31 gennaio 2019 la Temporary Gallery di Bologna ospita la mostra ’CINA 1978. Appunti di viaggio’, personale di Paolo Gotti.

È in corso fino al 31 gennaio 2019 la mostra CINA 1978. Appunti di viaggio presso la Temporary Gallery di Bologna. La rassegna espone gli scatti in bianco e nero del fotografo Paolo Gotti che nel 1978 partecipò a un viaggio d’inchiesta organizzato dall’Istituto politico culturale Edizioni Oriente di Milano per osservare da vicino la società cinese: da Pechino alla Manciuria, Gotti riprese con l’obiettivo una società cinese che quarant’anni fa era molto diversa da quella odierna con i bizzarri ed improvvisati mezzi di trasporto, le insegne disegnate con i gessetti e ai grandi pannelli illustrati con fumetti promozionali, le ricamatrici tradizionali alle esercitazioni delle soldatesse armate di fucile, le scuole speciali per bambini ipovedenti e le fabbriche che hanno fatto diventare la Cina la potenza economica che è oggi. Tutto questo ebbe origine al tramonto della Rivoluzione Culturale, lanciata da Mao nel 1966 contro le strutture del Partito Comunista Cinese e terminata nel 1976, anno dell’arresto della “banda dei quattro”. Oltre a Paolo Gotti facevano parte della delegazione anche Silvia Calamandrei, Lisa Foa, Franco Marrone, Paola Manacorda e Claudio Meldolesi.

La mostra è realizzata con il patrocinio dell’Istituto Confucio dell’Università di Bologna e per l’occasione sarà presentato il calendario 2019 Cina 1978. C’era una volta con fotografie a colori di quel viaggio. Orari d’apertura: da martedì a domenica dalle 10.30 alle12.30 e dalle 17 alle 19.30. Ingresso libero. Temporary Gallery si trova in via Santo Stefano 91/a di Bologna.

Nell’immagine: Paolo Gatti, Soldatesse cinesi di spalle

A Bologna in mostra le immagini di Paolo Gotti che fotografano la Cina di quarant'anni fa
A Bologna in mostra le immagini di Paolo Gotti che fotografano la Cina di quarant'anni fa


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER