A Capri in mostra le sculture di Jan Fabre ispirate al rapporto tra l'uomo e gli abissi marini


La Certosa di San Giacomo a Capri ospita dal 7 luglio al 30 settembre 2022 l’installazione inedita di Jan Fabre “Homo aquaticus and his planet”. Opere che s’ispirano al rapporto tra l’uomo e gli abissi marini.

Dal 7 luglio al 30 settembre 2022 la Certosa di San Giacomo a Capri ospita la mostra Homo aquaticus and his planet, installazione inedita di Jan Fabre promossa dalla Direzione regionale Musei Campania e realizzata dallo Studio Trisorio, con il patrocinio della Città di Capri. A cura di Melania Rossi, il progetto espositivo consiste in sedici sculture in marmo di Carrara e marmo nero del Belgio a cui Fabre ha lavorato negli ultimi quattro anni. Le opere, che saranno installate nella chiesa del complesso trecentesco, s’ispirano al rapporto tra l’uomo e gli abissi marini, all’acqua come elemento vitale e originario.

Due figure in muta da subacqueo alludono al desiderio di conoscenza dell’essere umano, alla propensione a esplorare mondi sconosciuti. In una sorta di immersione nella sua immaginazione, Jan Fabre fa emergere esseri ibridi con corpi da pesce e volti umani adagiati su cervelli. Protagonista di questa installazione è proprio il cervello, che i due sub sembrano aver appena portato a galla dalle profondità del mare. Da oltre vent’anni Fabre porta nel suo universo artistico, tra disegni, sculture e film-performance, la sua ricerca sul cervello umano, confrontandosi con scienziati esperti in biologia e neuroscienze.

L’Homo aquaticus riprende la visione dell’oceanografo francese Jacques Cousteau, che aveva immaginato un’evoluzione volontaria dell’uomo verso la vita sott’acqua, in parte per adattamento naturale e in parte con l’intervento della tecnologia. Ispirato dagli studi sullo "Human fish", Jan Fabre intende immaginare l’anello mancante nell’evoluzione dell’uomo dal mare alla vita sulla terra, concependo nuove metamorfosi da uomo a pesce e viceversa.

Orari: Da martedì a domenica dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso alle ore 17.30)

Immagine: Jan Fabre, Brain with Human fish II (2022)

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraHomo aquaticus and his planet
CittàCapri
SedeCertosa di San Giacomo
DateDal 07/07/2022 al 30/09/2022
ArtistiJan Fabre
CuratoriMelania Rossi
TemiArte contemporanea

A Capri in mostra le sculture di Jan Fabre ispirate al rapporto tra l'uomo e gli abissi marini
A Capri in mostra le sculture di Jan Fabre ispirate al rapporto tra l'uomo e gli abissi marini


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


A Treviso la più grande mostra di sempre su Paris Bordon
A Treviso la più grande mostra di sempre su Paris Bordon
Per la prima volta a Napoli una grande mostra su Frida Kahlo con riproduzioni degli ambienti in cui visse
Per la prima volta a Napoli una grande mostra su Frida Kahlo con riproduzioni degli ambienti in cui visse
Torino, Sguardi plurali: scatti sui temi della migrazione Project Room di CAMERA
Torino, Sguardi plurali: scatti sui temi della migrazione Project Room di CAMERA
Il Novecento privato attraverso trenta capolavori, da de Chirico a Vedova
Il Novecento privato attraverso trenta capolavori, da de Chirico a Vedova
Firenze, tutta la bellezza dell'Italia in una mostra fotografica, dagli Alinari a oggi
Firenze, tutta la bellezza dell'Italia in una mostra fotografica, dagli Alinari a oggi
Il Museo Novecento dedica una monografica ad Allan Kaprow, padre degli Environments e degli Happenings
Il Museo Novecento dedica una monografica ad Allan Kaprow, padre degli Environments e degli Happenings