Le Futuriste in mostra al MAN di Nuoro


Una mostra per comprendere il rapporto tra il Futurismo e le donne sarà allestita a breve al MAN di Nuoro.

Il Museo MAN di Nuoro accoglierà dal 9 marzo al 10 giugno 2018 la mostra curata da Chiara Gatti e Raffaella Resch dal titolo "L’elica e la luce. Le futuriste. 1912-1944".

Un’esposizione per permettere al pubblico di conoscere il rapporto tra il Futurismo e le donne: oltre cento opere, tra cui dipinti, sculture, tessuti, oggetti d’arte applicata e carte, per analizzare l’attività artistica delle donne dagli anni Dieci agli anni Quaranta. Queste ultime firmarono manifesti teorici del futurismo, parteciparono a mostre, sperimentarono innovazioni stilistiche.

La mostra prende il via dal Manifesto della Donna Futirista, pubblicato da Valentine de Saint-Point nel 1912.

I temi affrontati spaziano dal corpo e la danza al volo e alla velocità, dal paesaggio e l’astrazione alle forme e alle parole.

Per maggiori info: www.museoman.it

Orari: Dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.

Biglietti: Intero 5 euro, ridotto 3 euro (dai 18 ai 25 anni)

Immagine: Regina, Danzatrice (1930-31; alluminio, 43 x 13 x 31 cm; Milano, collezione Fermani).

Le Futuriste in mostra al MAN di Nuoro
Le Futuriste in mostra al MAN di Nuoro


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER