Alla Galleria Nazionale di Roma in arrivo due mostre temporanee


Dal 22 giugno al 24 settembre 2017 la Galleria Nazionale ospiterà due mostre temporanee: Uncinematic.George Drivas e Corpo a corpo.
Il 22 giugno avranno inizio due mostre temporanee alla Galleria Nazionale di Roma: "Uncinematic. George Drivas“ e ”Corpo a corpo", che termineranno il 24 settembre 2017.
 
La prima è dedicata all’artista greco George Drivas che rappresenta la Grecia alla 57. Biennale di Venezia; l’artista crea video narrativi basati sull’immobilità, mettendo in risalto il forte legame che unisce fotografia e
cinema, immagine statica e immagine dinamica. 
In mostra alcune opere cinematografiche realizzate tra il 2005 e il 2014: esse potrebbero essere ambientate in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo, sia nel futuro che nel passato, poiché trasmettono allo stesso tempo un aspetto futuristico e retrò.
Ciò che intende rappresentare è una "lentezza velocizzata“ simile al non-ritmo dei sogni; il suo lavoro ”si sviluppa lungo due direzioni: da un lato la linearità, la narrazione, dall’altro l’irreale, la pausa, il dimenticarsi di come andrà a finire".
Nelle sue opere c’è un’atmosfera di malinconia e di alienazione e vengono trattati temi importanti come questioni esistenziali, relazioni umane, mancanza di comunicazione, desideri sessuali insoddisfatti.
La mostra è curata da Daphne Vitali.
 
"Corpo a corpo" analizza il corpo come mezzo espressivo nel lavoro degli artisti. 
Negli anni Sessanta e Settanta artiste come Marina Abramović, Sanja Iveković, Ketty la Rocca, Gina Pane, Suzanne Santoro e Francesca 
Woodman attraverso ricerche sperimentali hanno evidenziato le loro idee femministe; negli ultimi anni artiste italiane come Eleonora Chiari e Sara Goldschmied, Chiara Fumai, Silvia Giambrone, Valentina Miorandi e Alice Schivardi hanno realizzato una serie di opere che uniscono le ragioni dell’estetica a quelle della politica, rifacendosi alle artiste che le hanno precedute. 
La mostra è a cura di Paola Ugolini.
 
Fonte: Comunicato stampa
 
Immagine: Marina Abramovic and Ulay, Relation in space, 1976

Alla Galleria Nazionale di Roma in arrivo due mostre temporanee
Alla Galleria Nazionale di Roma in arrivo due mostre temporanee


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Toscana    

NEWSLETTER