Vicenza, alle Gallerie d'Italia in mostra il Futuro


Palazzo Leoni Montanari di Vicenza ospita da ottobre la mostra Futuro. Arte e società dagli anni Sessanta a domani.

Dal 3 ottobre 2020 al 7 febbraio 2021 le Gallerie d’Italia - Palazzo Leoni Montanari di Vicenza ospitano la mostra Futuro. Arte e società dagli anni Sessanta a domani, a cura di Luca Beatrice e Walter Guadagnini. 

Saranno esposte oltre novanta opere di artisti italiani e internazionali, quali Boccioni, Fontana, Christo, Boetti, Rotella, Warhol, Lichtenstein, Rauschenberg, Schifano, Hirst, provenienti da collezoni private e dalla collezione Intesa Sanpaolo.

La rassegna intende aprire una riflessione sul concetto di futuro attraverso le visioni dell’arte, dagli anni Sessanta, anni del boom economico e del consumismo, fino a una società che vive allo stesso tempo il cambio di un secolo e di un millennio.

L’arte contemporanea ha interpretato la visione del futuro, da una parte legata al progresso e alla tecnologia, dall’altra legata al desiderio di cambiamento per migliorare la società. 

La mostra inizia con un prologo dedicato al Futurismo con opere di Boccioni, Depero, Marussig, Zanini, e con due parole chiave: spazio e tempo; il primo interpretato da Fontana, Munari, Klein; il secondo dall’ironia di Baj e dalle intuizioni di artisti come Boetti, Cattelan, Mari, Paolini, Turcato. 

Sullo sfondo di una serie di grandi fotografie dall’Archivio Publifoto Milano, parte della collezione Intesa Sanpaolo, si susseguiranno cinque sezioni.

"Il Futuro è il presente“ degli anni Sessanta, ”Il Futuro è il politico“ degli anni Settanta, ”Il Futuro è il successo“ degli anni Ottanta, ”Il Futuro è postumano“ degli anni Novanta e ”Il Futuro è ambiente" dei primi decenni del millennio.

Per info: www.gallerieditalia.com

Biglietti: Intero 5 euro, ridotto 3 euro.

Immagine: Giacomo Costa, Ground 1 (2013), Courtesy Guidi&Schoen, Genova. 

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraFuturo. Arte e società dagli anni Sessanta a domani
CittàVicenza
SedeGallerie d'Italia
DateDal 03/10/2020 al 07/02/2021
CuratoriWalter Guadagnini, Luca Beatrice
TemiVicenza, Futurismo, Gallerie d’Italia

Vicenza, alle Gallerie d'Italia in mostra il Futuro
Vicenza, alle Gallerie d'Italia in mostra il Futuro


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Genova, a Villa Croce l'astrattismo di Tomas Rajlich in dialogo coi grandi del secondo Novecento
Genova, a Villa Croce l'astrattismo di Tomas Rajlich in dialogo coi grandi del secondo Novecento
La Reggia di Venaria porta in scena una sfida al Barocco attraverso la modernità
La Reggia di Venaria porta in scena una sfida al Barocco attraverso la modernità
Mirabilia e Naturalia, la personale di Clara Garesio alla Casina delle Civette di Roma
Mirabilia e Naturalia, la personale di Clara Garesio alla Casina delle Civette di Roma
Continua il tour del capolavoro di Pontormo negli USA. Adesso la Visitazione vola a Los Angeles
Continua il tour del capolavoro di Pontormo negli USA. Adesso la Visitazione vola a Los Angeles
Una mostra tutta dedicata alle bolle di sapone nella storia dell'arte. A Perugia
Una mostra tutta dedicata alle bolle di sapone nella storia dell'arte. A Perugia
Cosa succede se Trump e Kim Jong-un entrano nella storia dell'arte? La risposta la dànno Papeschi e Ferrigno a Palermo
Cosa succede se Trump e Kim Jong-un entrano nella storia dell'arte? La risposta la dànno Papeschi e Ferrigno a Palermo