Opere di De Chirico della collezione Cerruti in mostra al Castello di Rivoli


Fino al 27 maggio 2018 è possibile ammirare al Castello di Rivoli opere di De Chirico provenienti dalla Collezione di Francesco Federico Cerruti.

Fino al 27 maggio 2018 i visitatori potranno ammirare presso il Castello di Rivoli alcuni capolavori di Giorgio de Chirico provenienti dalla Collezione di Francesco Federico Cerruti

La mostra Giorgio de Chirico. Capolavori dalla Collezione di Francesco Federico Cerruti presenterà opere finora mai esposte al pubblico della Villa Cerruti di Rivoli, dimora dell’imprenditore torinese voluta negli anni Sessanta per la propria collezione privata.

L’esposizione mette in mostra otto importanti dipinti del maestro della Metafisica che permettono di conoscere le sue grandi capacità e di mettere in relazione in una sorta di dialogo i suoi capolavori con alcune delle maggiori opere d’arte contemporanee appartenenti al museo, come le installazioni di Giulio Paolini, Michelangelo Pistoletto e Maurizio Cattelan

De Chirico è stato in grado di legare tra loro memorie personali, miti classici e filosofia in una continua ricerca.

La mostra è curata da Carolyn Christov-Bakargiev e Marcella Beccaria.

Per maggiori informazioni: www.castellodirivoli.org

Orari: Da martedì a venerdì dalle 10 alle 17; sabato e domenica dalle 10 alle 19. Chiuso il lunedì. 

Biglietti: Intero 8,50 euro; ridotto 6,50 euro.

Immagine: Giorgio de Chirico, Composizione metafisica (Muse metafisiche) (1918; Collezione Fondazione Francesco Federico Cerruti per l’Arte. Deposito a lungo termine presso Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, Rivoli-Torino)

Opere di De Chirico della collezione Cerruti in mostra al Castello di Rivoli
Opere di De Chirico della collezione Cerruti in mostra al Castello di Rivoli


Acquista il nostro libro Cronache dal mondo dell'arte 2020
Tutto il 2020 in un libro di 430 pagine con 60 fotografie a colori, in una selezione di 60 articoli scelti dalla redazione di Finestre sull'Arte.
CLICCA QUI
PER INFORMAZIONI



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER