“Henri Cartier Bresson Fotografo”: a Palermo una mostra sul fotografo francese


Dal 21 ottobre 2017 al 25 febbraio 2018 a Palermo c’è la mostra ’Henri Cartier Bresson Fotografo’, con scatti del celebre fotografo francese.

Alla Galleria d’arte moderna di Palermo parte, il 21 ottobre, la mostra “Henri Cartier Bresson Fotografo”, che raccoglie 140 fotografie del fotografo francese.

Curata da Denis Curti, la mostra ha l’obiettivo di far comprendere al visitatore il modus operandi di Cartier Bresson, basato sulla ricerca del contatto con gli altri, nei luoghi e nelle situazioni più disparate.

Il celebre fotografo scriveva: “Per me, la macchina fotografica è come un block notes, uno strumento a supporto dell’intuito e della spontaneità, il padrone del momento che, in termini visivi, domanda e decide nello stesso tempo. Per “dare un senso” al mondo, bisogna sentirsi coinvolti in ciò che si inquadra nel mirino. Tale atteggiamento richiede concentrazione, disciplina mentale, sensibilità e un senso della geometria. Solo tramite un utilizzo minimale dei mezzi si può arrivare alla semplicità di espressione”.

“Per parlare di Henri Cartier-Bresson è bene tenere in vista la sua biografia“, dice il curatore della mostra: ”la sua esperienza in campo fotografico si fonde totalmente con la sua vita privata. Due episodi la dicono lunga sul personaggio: nel 1946 viene a sapere che il MOMA di New York intende dedicargli una mostra “postuma”, credendolo morto in guerra e quando si mette in contatto con i curatori, per chiarire la situazione, con immensa ironia dedica oltre un anno alla preparazione dell’esposizione, inaugurata nel 1947. Sempre nello stesso anno fonda, insieme a Robert Capa, George Rodger, David Seymour e William Vandivert la famosa agenzia Magnum Photos. Insomma, Cartier – Bresson è un fotografo destinato a restare immortale, capace di riscrivere il vocabolario della fotografia moderna e di influenzare intere generazioni di fotografi a venire”.

La mostra palermitana, organizzata da Civita e visitabile fino al 25 febbraio 2018, è una selezione curata in origine dall’amico ed editore Robert Delpire e realizzata in collaborazione con la Fondazione Henri Cartier-Bresson, istituzione creata nel 2003 assieme alla moglie Martine Franck ed alla figlia Mélanie e che ha come scopo principale la raccolta delle sue opere e la creazione di uno spazio espositivo aperto ad altri artisti. L’allestimento attuale è curato da Denis Curti e Andrea Holzherr per conto di Magcnum.
Prezzo del biglietto: intero € 10, ridotto € 7.

Per qualsiasi informazione potete contattare il numero +39 091.8431605 o mandare una mail a info@gampalermo.it.

Immagine: Henri Cartier-Bresson, Salerno, 1933 (Copyright: © Henri Cartier-Bresson / Magnum Photos)

“Henri Cartier Bresson Fotografo”: a Palermo una mostra sul fotografo francese
“Henri Cartier Bresson Fotografo”: a Palermo una mostra sul fotografo francese


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER