Livorno dedicherÓ una mostra a Modigliani per il centenario della sua scomparsa


Il Museo della Città di Livornoproporrà dal 7 novembre 2019 al 16 febbraio 2020 la mostra  Modigliani e l’avventura di Montparnasse. 

In occasione del centenario della scomparsa di Amedeo Modigliani, avvenuta il 24 gennaio 1920 a Parigi, dove l’artista si trasferì dopo aver lasciato Livorno, sua città di origine, il Museo della Città di Livorno dedicherà al celebre pittore la mostra Modigliani e l’avventura di Montparnasse - La collezione Jonas Netter

L’esposizione sarà visitabile dal 7 novembre 2019 al 16 febbraio 2020 e sarà resa possibile grazie all’accordo tra il Comune di Livorno e l’Istituto Restellini di Parigi, quest’ultimo rappresentato dal suo fondatore Marc Restellini, storico dell’arte e direttore di musei francesi riconosciuto a livello internazionale come uno dei massimi esperti di Modigliani.

L’Istituto Restellini gestisce la Jonas Netter Collection, una delle collezioni più prestigiose dell’artista, poiché costituita dal suo primo collezionista e sostenitore, Jonas Netter. 

Il curatore della mostra, Marc Restellini, ha inoltre ideato un Catalogo ragionato di Amedeo Modigliani, realizzato grazie a Tecnologie innovative e a un approccio scientifico originale.

Informazioni sulla mostra

Titolo mostra Modigliani e l'avventura di Montparnasse - La collezione Jonas Netter
CittàLivorno
DateDal 07/11/2019 al 16/02/2020

Livorno dedicherÓ una mostra a Modigliani per il centenario della sua scomparsa
Livorno dedicherÓ una mostra a Modigliani per il centenario della sua scomparsa


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma