La prima retrospettiva italiana di Mark Wallinger al Centro Pecci di Prato


Al Centro Pecci di Prato è in corso la prima retrospettiva personale italiana di Mark Wallinger fino al 3 giugno 2018.

Mark Wallinger Mark: questa la mostra in corso fino al 3 giugno 2018 presso il Centro Pecci di Prato.
Si tratta della prima retrospettiva personale italiana dell’artista inglese Mark Wallinger, uno tra i più importanti artisti contemporanei.

I visitatori possono ripercorrere le varie fasi della sua carriera attraverso le sue opere più significative. 

Partendo dall’Ecce Homo (1999-2000), rappresentazione di un perseguitato tormentato da una corona di spine, e prima scultura di arte contemporanea ad aver occupato il piedistallo di Trafalgar Square a Londra, si prosegue con Passport Control (1988), serie di ingrandimenti di alcune sue fotografie di passaporti rielaborate con scarabocchi di pennarello e correttore.
Si continua con id Paintings (2015-2016), ritratti che rimandano al corpo di Mark Wallinger stesso, e con Self Portrait (2007-2015).

Tra le altre opere presenti, Shadow Walker (2011), Unconscious (2010) e Pietre Prato (2018), opera realizzata appositamente per la mostra. Pietre numerate a mano che rappresentano il contrasto tra il lavoro dell’uomo e la scala temporale della geologia.

L’esposizione Mark Wallinger Mark, in quanto mostra itinerante, è già stata ospitata al Serlachius Museum di Mänttä in Finlandia (2016), al The Fruitmarket Gallery di Edimburgo e al Dundee Contemporary Arts di Dundee in Scozia (2017).

Per maggiori dettagli: wwww.centropecci.it

Orari: Da martedì a domenica dalle 11 alle 23. Chiuso il lunedì.

Biglietti: Intero 10 euro, ridotto 7 euro.

 

 

La prima retrospettiva italiana di Mark Wallinger al Centro Pecci di Prato
La prima retrospettiva italiana di Mark Wallinger al Centro Pecci di Prato


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma