A Treviso riecco i capolavori del Kunsthistorisches Museum di Vienna. La mostra prorogata fino al 27 settembre


La mostra Natura in posa. Capolavori dal Kunsthistorisches Museum di Vienna in dialogo con la fotografia contemporanea è stata riaperta dopo che la pandemia da Covid-19 l’ha costretta a chiudere, saltando così la sua chiusura originaria prevista per il 31 maggio.

Allestita negli spazi del Complesso di Santa Caterina a Treviso, la rassegna è stata, dunque, prorogata al 27 settembre per dare ai visitatori la possibilità di ammirare le opere di artisti come Francesco Bassano, Jan Brueghel, Pieter Claesz, Willem Claesz Heda, Jan Weenix, Gerard Dou, Evaristo Baschenis, Gasparo Lopez dei Fiori e Elisabetta Marchioni.

Per saperne di più sulla mostra vi rimandiamo alla nostra vecchia news.

Nell’immagine: Francesco da Ponte, detto Francesco Bassano, Estate (1585-1590 circa; olio su tela, 111 x 145,5 cm; Vienna, Kunsthistorisches Museum)

A Treviso riecco i capolavori del Kunsthistorisches Museum di Vienna. La mostra prorogata fino al 27 settembre
A Treviso riecco i capolavori del Kunsthistorisches Museum di Vienna. La mostra prorogata fino al 27 settembre


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Toscana    

NEWSLETTER