Mountains and Parks. Ad Aosta la personale di Olivo Barbieri


Il Centro Saint-Bénin di Aosta presenta Mountains and Parks, la personale di Olivo Barbieri.

Dal 16 novembre 2019 al 19 aprile 2020 presso il Centro Saint-Bénin di Aosta sarà visitabile Mountains and Parks, personale dedicata a Olivo Barbieri (Carpi, 1954), tra i maggiori fotografi contemporanei

Curata da Alberto Fiz, la mostra presenterà oltre cinquanta opere, tra cui una serie inedita d’immagini di grandi dimensioni sulle montagne della Valle d’Aosta realizzata appositamente per questa occasione. Le opere ripercorreranno circa venti anni della sua produzione, dal 2002 al 2019, evidenziando le sue principali tematiche legate al paesaggio e all’ambiente. Saranno esposte per la prima volta anche tre sculture imponenti che saranno collocate nell’ala centrale della sede espositiva; e ancora, immagini dedicate alla storia dell’arte antica e moderna e un video realizzato in Cina nel 2006. 

Per questa personale, Olivo Barbieri indaga i parchi naturali, le Alpi, le Dolomiti, ma anche le cascate più famose del pianeta, focalizzando l’attenzione su questioni urgenti come la necessità di un rinnovato equilibrio naturale associato al turismo di massa.

Oltre ai parchi dei ghiacci e dell’acqua, analizza i Landfills, ovvero le quattro grandi discariche abitate da migliaia di persone e animali nel Sud Est asiatico in Thailandia, Indonesia e Malesia: parchi tematici in negativo.

Le sue immagini viste dall’alto, riprese con la tecnica della messa a fuoco selettiva, hanno inaugurato un nuovo modo di percepire il paesaggio: sono immagini che non nascono dalla volontà di ottenere effetti speciali, bensì dalla curiosità di verificare il comportamento del mezzo fotografico in condizioni non-idonee.
Questa tecnica è estesa anche alla storia dell’arte, modificando la percezione di opere con un atteggiamento ironico e dissacrante.

Le grandi sculture in legno esposte per la prima volta rimandano invece a membri di tribù, facendo emergere una geografia errante che crea un paesaggio segreto. Nel video Seascape #1 Night, China Shenzen 05, un’intera generazione di cinesi sta per concedersi un divertimento di massa: fare il bagno in mare al chiaro di luna.

Per info: regione.vda.it

Immagine: Olivo Barbieri, Dolomites Project (2010)

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraMountains and Parks
CittàAosta
SedeCentro Saint-Bénin
DateDal 16/11/2019 al 19/04/2020
ArtistiOliviero Barbieri
TemiFotografia

Mountains and Parks. Ad Aosta la personale di Olivo Barbieri
Mountains and Parks. Ad Aosta la personale di Olivo Barbieri


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


A WopArt 2019 dieci acquerelli anticipano l'antologica romana dell'artista russo Andrey Esionov
A WopArt 2019 dieci acquerelli anticipano l'antologica romana dell'artista russo Andrey Esionov
In arrivo al MIC di Faenza la grande antologica italiana di Miquel Barceló
In arrivo al MIC di Faenza la grande antologica italiana di Miquel Barceló
A Firenze una mostra dedicata al Ratto di Polissena di Pio Fedi
A Firenze una mostra dedicata al Ratto di Polissena di Pio Fedi
Giovanni Frangi in mostra con “Urpflanze” a Villa Carlotta
Giovanni Frangi in mostra con “Urpflanze” a Villa Carlotta
Art is for everyone: la personale di Romero Britto al Franciacorta Outlet Village
Art is for everyone: la personale di Romero Britto al Franciacorta Outlet Village
After the Tribes: l'installazione di Beverly Barkat al Museo Boncompagni Ludovisi di Roma
After the Tribes: l'installazione di Beverly Barkat al Museo Boncompagni Ludovisi di Roma