Il Museo Novecento dedica una monografica ad Allan Kaprow, padre degli Environments e degli Happenings


Il Museo Novecento di Firenze dedica dal 20 febbraio al 4 giugno 2020 una monografica ad Allan Kaprow, considederato il padre degli Environments e degli Happenings.

Dal 20 febbraio al 4 giugno 2020 il Museo Novecento di Firenze dedica una monografica a un grande artista del Novecento: Allan Kaprow (Atlantic City, 1927 – Encinitas, 2006).

A cura di Sergio Risaliti e Barry Rosen, la mostra, dal titolo Allan Kaprow. I will always be a painter - of sorts. Drawings, paintings, happenings, environments, in collaborazione con Allan Kaprow Estate e Hauser & Wirth, intende ripercorrere la produzione grafica ed editoriale, i video e le azioni degli anni Settanta dell’artista, per concludere con le sale dedicate ai disegni e ai dipinti. Il percorso espositivo avrà inizio con la riproposizione di due delle sue opere più significative: Words del 1962 e Fluids del 1967.

Artista poliedrico, tanto che nel corso della sua carriera ha utilizzato vari media, è famoso per essere stato il padre degli Environments e degli Happenings. Ha posto le basi per una nuova concezione dell’opera d’arte, intrecciando arte e vita, e promuovendo un’idea di arte concettuale, utopica, politica, spontanea, provocatoria e fortemente ironica.  

Dopo essere stato fortemente influenzato dall’Action Painting di Pollock, tra la fine degli anni Cinquanta e gli inizi degli anni Sessanta Kaprow abbandona i più tradizionali mezzi di espressione e inizia a realizzare ambienti e azioni interattive. Le sue opere, caratterizzate da una contaminazione tra performance, teatro, danza e arti visive, rendono possibile una maggiore integrazione tra spazi, materiali, tempo e persone.

Per info: museonovecento.it

Orari: Fino al 31 marzo - Tutti i giorni dalle 11 alle 19; giovedì dalle 11 alle 14. Dall’1 aprile - Lunedì, martedì, mercoledì, sabato e domenica dalle 11 alle 20; giovedì dalle 11 alle 14; venerdì dalle 11 alle 23.

Biglietti: Intero 9,50 euro, ridotto per ragazzi dai 18 ai 25 anni e per studenti universitari 4,50 euro. Gratuito fino a 18 anni.

Nell’immagine, Allan Kaprow

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraAllan Kaprow. I will always be a painter - of sorts. Drawings, paintings, happenings, environments
CittàFirenze
SedeMuseo Novecento
DateDal 20/02/2020 al 04/06/2020
ArtistiAllan Kaprow
TemiArte contemporanea

Il Museo Novecento dedica una monografica ad Allan Kaprow, padre degli Environments e degli Happenings
Il Museo Novecento dedica una monografica ad Allan Kaprow, padre degli Environments e degli Happenings


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Bologna, Genus Bononiae dedica una mostra-show alla vita e alle opere di Antonio Vivaldi
Bologna, Genus Bononiae dedica una mostra-show alla vita e alle opere di Antonio Vivaldi
Gilded cage, la gabbia dorata di Ai Weiwei, è a Venezia
Gilded cage, la gabbia dorata di Ai Weiwei, è a Venezia
Gotico americano: a Palazzo Barberini due opere del Trecento in arrivo da Houston
Gotico americano: a Palazzo Barberini due opere del Trecento in arrivo da Houston
John Bock e i suoi universi surreali in mostra alla Fondazione Prada
John Bock e i suoi universi surreali in mostra alla Fondazione Prada
A Torino una mostra dedicata ad Emilio Prini organizzata dalla Fondazione Merz
A Torino una mostra dedicata ad Emilio Prini organizzata dalla Fondazione Merz
Il MEIS di Ferrara analizza il dialogo tra cultura ebraica e cristiana
Il MEIS di Ferrara analizza il dialogo tra cultura ebraica e cristiana