Ritratti di bambini per ricordare le vittime della Shoah. In mostra la Niñez rubata


Palazzo Contarini Polignac a Venezia ospiterà la mostra dell’artista israeliana Patricia Shira Mano Tolentino, Niñez rubata.

In occasione del Giorno della Memoria, sarà allestita presso lo spazio Magazzino Gallery al piano terra di Palazzo Contarini Polignac a Venezia la mostra dell’artista israeliana Patricia Shira Mano Tolentino, dal titolo Niñez rubata, visitabile al pubblico dal 21 gennaio al 4 febbraio 2020. 

L’esposizione s’ispira ai ritratti dei bambini presenti nel Museo della Memoria di Gerusalemme. "L’idea del progetto Niñez Rubata è nata quasi un anno fa mentre guardavo le foto delle vittime della Shoah, nello specifico quelle del Ghetto di Varsavia. Mi ha colpito vedere un bambino nella foto intitolata Un bambino vestito di stracci seduto in una strada del ghetto e ho deciso di dipingere un piccolo ritratto del solo volto, della sua espressione impaurita. Successivamente ho iniziato a cercare altri bambini da ritrarre e mi è venuta l’idea di creare un muro composto di ritratti ad olio sul Ghetto di Varsavia, ispirato all’opera dell’artista francese Christian Boltansky. Questo progetto riguarda la memoria, e si propone di combattere la caduta nell’oblio, nell’antisemitismo e nel negazionismo della Shoah” ha dichiarato l’artista.

Il 22 gennaio alle ore 17 si terrà l’incontro Niñez rubata per ricordare i bambini vittime della Shoah e contro le ingiustizie di ieri e di oggi presso il Museo ebraico di Venezia. Interverranno Michela Zanon, codirettrice del Museo ebraico di Venezia, Roberta Semeraro, curatrice della mostra; Iris Peynado, organizzatrice del progetto. Patricia Shira Mano Tolentino, in dialogo con la lettura delle poesie da parte di Rosalia Ramirez, racconterà la sua esperienza/presa di coscienza e la necessità e di esprimersi sul tema della Shoah.

La mostra è curata da Roberta Semeraro ed è presentata e sostenuta da Iris Peynado. 

Durante il periodo della mostra sono previsti incontri con classi delle scuole veneziane dedicati al tema della Memoria della Shoah e saranno presentati al pubblico materiali d’archivio provenienti dal Centro Mondiale per la Memoria della Shoah Yad Vashem di Gerusalemme.

Informazioni sulla mostra

CittàVenezia
SedePalazzo Contarini Polignac
DateDal 21/01/2020 al 04/02/2020
ArtistiPatricia Shira Mano Tolentino
TemiArte contemporanea

Ritratti di bambini per ricordare le vittime della Shoah. In mostra la Niñez rubata
Ritratti di bambini per ricordare le vittime della Shoah. In mostra la Niñez rubata


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Il Rinascimento giapponese in mostra agli Uffizi: una mostra unica
Il Rinascimento giapponese in mostra agli Uffizi: una mostra unica
Al MAXXI di Roma un focus su Gea Casolaro e sulla sua “poesia dell'impegno”
Al MAXXI di Roma un focus su Gea Casolaro e sulla sua “poesia dell'impegno”
Due grandi del primo Novecento, Ardengo Soffici e Felice Carena, in mostra assieme a Poggio a Caiano
Due grandi del primo Novecento, Ardengo Soffici e Felice Carena, in mostra assieme a Poggio a Caiano
“Allegra ma non troppo”: è Sonia Andresano protagonista di una personale a Roma
“Allegra ma non troppo”: è Sonia Andresano protagonista di una personale a Roma
A New York si attende una mostra dedicata al neorealismo italiano
A New York si attende una mostra dedicata al neorealismo italiano
A Roma le opere del soggiorno monastico romano di Frank Holliday
A Roma le opere del soggiorno monastico romano di Frank Holliday