Marlene Dumas protagonista di una grande personale a Palazzo Grassi


Palazzo Grassi a Venezia ospiterà dal 27 marzo 2022 all’8 gennaio 2023 una grande personale dedicata a Marlene Dumas con oltre cento opere. 

Dal 27 marzo 2022 all’8 gennaio 2023 Marlene Dumas (Cape Town, 1953) sarà protagonista di una grande personale a Palazzo Grassi a Venezia. Curata da Caroline Bourgeois in collaborazione con l’artista, la mostra dal titolo Open-end intende ripercorrere la sua produzione pittorica attraverso oltre cento opere, tra dipinti e disegni, che vanno dal 1984 a oggi e opere inedite realizzate negli ultimi anni, provenienti dalla Collezione Pinault, da musei internazionali e da collezioni private.

Tra le artiste più influenti nel panorama contemporaneo, Marlene Dumas nasce nel 1953 a Cape Town, in Sudafrica, dove cresce e studia belle arti durante il regime dell’apartheid. Nel 1976 si trasferisce in Europa per proseguire gli studi e si stabilisce ad Amsterdam, dove ancora oggi vive e lavora. Nei primi anni della sua carriera si dedica a collage e testi, mentre oggi lavora principalmente con olio su tela e inchiostro su carta. Numerosi sono i ritratti che rappresentano la sofferenza, l’estasi, la paura, la disperazione, ma che spesso sono anche un commento sull’atto stesso di dipingere.

Dumas tra ispirazione da immagini provenienti da giornali, riviste, fotogrammi cinematografici o polaroid scattate da lei stessa. Tra i temi principali da lei affrontati, l’amore e la morte, le questioni di genere e razziali, l’innocenza e la colpa, la violenza e la tenerezza: la dimensione intima si combina quindi con fatti sociopolitici, fatti di cronaca o con la storia dell’arte. La sua produzione si basa sulla consapevolezza che il flusso continuo di immagini da cui siamo investiti quotidianamente interferisca sulla percezione di noi stessi e sulla nostra modalità di leggere il mondo. Dipingere è per lei un atto molto fisico, che ha a che fare con l’erotismo e le sue diverse storie.

La sua arte si concentra sulla rappresentazione delle figure umane in rapporto ai paradossi delle emozioni più intense.

Per info: https://www.palazzograssi.it/it/

Immagine: Marlene Dumas, Losing (Her Meaning), dettaglio (1988; olio su tela, 50 x 70 cm). Su gentile concessione di Peter Cox, Eindhoven, della Pinault Collection e dell’artista.

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraOpen-end
CittàVenezia
SedePalazzo Grassi
DateDal 27/03/2022 al 08/01/2023
ArtistiMarlene Dumas
CuratoriCaroline Bourgeois
TemiArte contemporanea, Venezia

Marlene Dumas protagonista di una grande personale a Palazzo Grassi
Marlene Dumas protagonista di una grande personale a Palazzo Grassi


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Alla Fondazione Cini di Venezia in mostra gli ultimi disegni di Gillo Dorfles
Alla Fondazione Cini di Venezia in mostra gli ultimi disegni di Gillo Dorfles
Alla National Gallery di Londra la prima mostra nel Regno Unito dedicata a Sorolla
Alla National Gallery di Londra la prima mostra nel Regno Unito dedicata a Sorolla
Rewild: a Milano via a un progetto artistico dedicato al cambiamento climatico
Rewild: a Milano via a un progetto artistico dedicato al cambiamento climatico
A Certaldo una mostra su Stoner, il capolavoro letterario di John Williams
A Certaldo una mostra su Stoner, il capolavoro letterario di John Williams
Rosa Mystica, a Imola una mostra dedicata alla rosa nell'arte sacra
Rosa Mystica, a Imola una mostra dedicata alla rosa nell'arte sacra
In Spagna una grande mostra su Félix González-Torres, artista dell'identità queer
In Spagna una grande mostra su Félix González-Torres, artista dell'identità queer